Esercito, Fiera Pessima di Manduria: il CME Puglia riferisce “ottimo afflusso allo stand”

Avvio con un ottimo afflusso di pubblico allo stand dell’Esercito presso la 277^ Fiera Pessima di Manduria, a Taranto. È il Comando Militare Esercito (CME) Puglia a riferire il dato il giorno successivo all’inaugurazione dell’esposizione, avvenuta alle 16 dello scorso 7 marzo nel quartiere fieristico tarantino.

Lo stand è stato visitato dal Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, dal Presidente della Provincia di Taranto, Martino Tamburrano, e dal Sindaco di Manduria, Roberto Massafra, si apprende; erano presenti autorità civili, religiose, militari e la cittadinanza.

La Forza Armata ha allestito un proprio stand per poter informare i visitatori sui concorsi, i percorsi formativi e gli sbocchi professionali offerti, proponendo la possibilità di prediligere l’Esercito come valida opportunità lavorativa e scelta di vita.

Allo stand, curato dal CME Puglia, i giovani potranno ricevere fino al prossimo 12 marzo tutte le informazioni riguardanti l’ingresso nella Forza Armata nella varie categorie: Scuole militari per i giovani studenti liceali, gli Istituti militari a valenza universitaria per coloro che stanno frequentando l’ultimo anno delle scuole superiori o che siano già possesso del relativo diploma, ovvero Accademia Militare di Modena per la formazione degli Ufficiali, Scuola Allievi Marescialli di Viterbo per la formazione dei Comandanti di Plotone, spiega il comunicato del CME Puglia.

“Inoltre – si legge nel comunicato – per i giovani dai 18 ai 25 anni, interessati a costruirsi un futuro solido, un’indipendenza economica immediata e a vivere un’esperienza formativa fuori dal comune che consentirà di essere pronti ad affrontare sia la carriera militare che una professione civile: Volontari in Ferma Prefissata di 1 anno (VFP1)”.

La “Pessima” di Manduria costituisce un punto di incontro privilegiato tra il territorio e l’Esercito, grazie alla quale viene confermata la forte attrattiva che la Forza Armata esercita sui giovani.

“Questo grazie alla percezione che la società ed in particolare le nuove generazioni hanno sull’Esercito e cioè quella di essere un’organizzazione che, fondata su un solido e glorioso passato, si proietta con entusiasmo nel futuro assicurando la certezza della sua presenza  per  qualunque cosa succeda, in qualunque situazione e a qualunque costo: dagli interventi di protezione civile –recentissimi il sisma nell’Italia centrale e l’emergenza neve – a quelli in concorso alle Forze di Polizia fino agli interventi per la stabilizzazione delle aree di crisi”.

L’Info-Point rimarrà a disposizione dei visitatori dalle 10.00 alle 22.00 per tutta la durata della manifestazione, fa sapere il CME Puglia.

Articoli correlati:

CME Puglia: l’Esercito alla 277^ Fiera Pessima di Manduria, a Taranto (6 marzo 2017)

Il CME Puglia in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: CME Puglia