Lug 13, 2017
81 Views
0 0

Invictus Games, concluso il raduno tecnico del GPSD: nuovi atleti nel gruppo e preparazione per Toronto

Written by

Si è concluso il 7 luglio scorso il Raduno tecnico del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (GSPD) presso il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito a Roma, dove aveva preso avvio il 3 luglio.

L’incontro ha consentito ad atleti e dirigenti di fare un punto della situazione in vista dei prossimi impegni del Gruppo, in particolare gli imminenti Invictus Games in programma a Toronto in settembre, una manifestazione sportiva nata su iniziativa del Principe Harry e svolta per la prima volta nel 2014 a Londra (link articoli in calce).

Gli Invictus Games sono Giochi sportivi internazionali dedicati ai militari affetti da disabilità e costituiscono il più significativo appuntamento per i militari para-atleti della Difesa.

La formazione che rappresenterà l’Italia sarà composta da circa 20 atleti che si misureranno in discipline individuali quali l’atletica, il nuoto, il tiro con l’arco, golf, ma anche in gare di squadra come il sitting volley.

Nelle precedenti edizioni degli Invictus l’Italia ha conquistato ben 16 medaglie, di cui 8 ori.

“Il Raduno durato cinque giorni è stato anche occasione per provare gli atleti che si sono uniti al Gruppo (adesso ne sono 41) e avviare quelli già esperti a nuove discipline nell’ottica di formare selezioni competitive anche nei principali sport di squadra”, spiega il comunicato stampa della Difesa.

Il GPSD, capitanato dal ten col Gianfranco Paglia, è nato tre anni fa grazie a un protocollo d’intesa tra il Ministero della Difesa e il Comitato Paralimpico Italiano: coinvolge militari rimasti feriti durante l’esercizio del proprio dovere.

Articoli correlati:

Invictus Games: il Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa si prepara per l’appuntamento di settembre a Toronto (5 luglio 2017)

Invictus Games: al via domani a Londra l’evento sportivo per atleti militari con disabilità da combattimento e servizio. Dodici i militari italiani “non vinti, mai sconfitti” (9 settembre 2014)

Da evento bellico a competizione sportiva: il Cassino PeaceFix 2014 ha visto confrontarsi sul campo atleti di nazioni concorrenti e non più nemiche 70 anni dopo la battaglia di Montecassino (21 maggio 2014)

Fonte e foto: Difesa

Article Categories:
Forze Armate