CESIVA: conclusa la Brilliant Ledger 17 a sostegno della validazione di NRDC-ITA e brigata Ariete

Il Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito (CESIVA) ha sostenuto la validazione NATO del Posto Comando dell’NRDC-ITA (NATO Rapid Deployable Corps-Italy) e della brigata Ariete nell’esercitazione di recente esecuzione Brilliant Ledger 17.

Nell’ambito delle attività finalizzate a conseguire la certificazione NATO delle capacità offerte dall’Esercito alle Forze di Reazione Rapida dell’Alleanza (NRF-NATO Response Forces), dal 25 settembre al 23 ottobre scorsi il CESIVA ha diretto l’esercitazione Brilliant Ledger 2017.

Al Centro è infatti affidato il compito di fornire l’Exercise Control (EXCON) delle esercitazioni complesse, spiega con un comunicato stampa odierno lo stesso CESIVA, ovvero quella tipologia di “esercitazioni che coinvolgono un numero elevato di comandi e di unità, terrestri, nazionali e multi-nazionali, e che richiedono un’organizzazione dedicata ad assicurare il raggiungimento degli obiettivi addestrativi voluti”.

Obiettivo dell’esercitazione il verificare la capacità del corpo d’armata a guida italiana di Solbiate Olona, in provincia di Varese, e della brigata Ariete di pianificare e condurre operazioni a elevata intensità in uno scenario operativo molto complesso, quali componenti terrestri del pacchetto di forze di reazione rapida della NATO offerto dall’Italia all’Alleanza per il 2018.

L’attività, svoltasi presso la Caserma Ugo Mara di Solbiate, nel comprensorio addestrativo di “La Comina” di Pordenone e di Bellinzago Novarese, ha visto il Comandante del CESIVA, gen Maurizio Boni, ricoprire la funzione di “Direttore dell’Esercitazione”, assistito da un’organizzazione multinazionale basata sull’apporto professionale di personale appartenente a 15 nazioni della NATO e proveniente da 19 enti e reparti nazionali e 14 unità straniere.

Articoli correlati:

La Brilliant Ledger 17 in Paola Casoli il Blog

Il CESIVA in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: CESIVA