Difesa: il SSSD on Tofalo visita l’aeroporto militare di Capodichino, snodo strategico nel Mediterraneo

Il Sottosegretario di Stato alla Difesa (SSSD) Angelo Tofalo ha visitato oggi l’Aeroporto Militare di Capodichino, a Napoli, ha fatto sapere con un comunicato stampa di oggi, 20 luglio, l’Ufficio comunicazione del Sottosegretario.

“Un importantissimo snodo internazionale di grande valore strategico per il Mediterraneo”, ha evidenziato l’on Tofalo.

“L’Aeroporto, infatti, ha una notevole rilevanza istituzionale perché ospita al suo interno una base della Marina Militare degli Stati Uniti d’America, nello specifico il quartier generale della U.S. Naval Forces Europe e della Sesta Flotta degli Stati Uniti, ha aggiunto.

“La presenza dell’Ammiraglio statunitense James Foggo, Comandante delle forze navali Usa Europa-Africa/Allied Joint Force Command di Napoli, contribuisce al prestigio dell’area e genera inevitabilmente importanti attenzioni dall’estero che si riflettono positivamente sulla base militare italiana, ha poi concluso il Sottosegreatrio.

Con gli Alleati c’è un accordo che risale al lontano 1956, e a tal proposito l’on Tofalo annuncia che “si sta lavorando per la stesura delle linee guida di un nuovo atto di collaborazione da sottoporre alle dovute valutazioni”.

Riferendosi poi alle potenzialità di questa struttura, il Sottosegretario dice che “potrebbero essere messe ancor più a disposizione di altre realtà che necessitano di infrastrutture per lo svolgimento di conferenze, dibattiti o seminari, con lo scopo di valorizzare la base secondo il principio di scambio intelligente di beni e servizi. Questo tipo di collaborazione è già stato messo in atto con la società di gestione aeroportuale dando in concessione l’utilizzo di aree per la sosta di mezzi degli operatori per la sicurezza dell’aeroporto civile, quali Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Carabinieri e Polizia di Stato”.

Quest’area militare, con le sue infrastrutture, i piazzali e i servizi organizzati, sorge in prossimità delle principali arterie stradali partenopee e, oltre ad essere adiacente all’aeroporto civile, è facilmente accessibile dalla popolazione che abita in una periferia caratterizzata da complesse tematiche sociali.

“Sono queste caratteristiche geografiche e strutturali che favoriscono un utilizzo interforze/interministeriale per lo sviluppo di un sistema istituzionale di sicurezza ed emergenza per l’intera area partenopea – mette in risalto Tofalo – come in parte già avviene con la presenza di mezzi della Presidenza del Consiglio dedicati alla lotta anti incendi boschivi”.

Nel corso della visita conoscitiva, assieme al collega deputato Nicola Acunzo, il Sottosegretario Tofalo ha avuto modo di apprezzare anche la Sala polifunzionale ubicata nell’aeroporto.

“Questa struttura, capace di sviluppare e accogliere attività artistiche e teatrali, sarà il punto di partenza per un progetto pilota di promozione culturale”, anticipa Tofalo.

“Grazie al supporto e alla partecipazione di artisti e associazioni vogliamo realizzare un progetto partecipato di scala nazionale per avvicinare i cittadini al mondo della Difesa attraverso la cultura e lo spettacolo. Ci piacerebbe valorizzare le molteplici sale e i teatri gestiti dalla Pubblica Amministrazione per consentire da un lato ai cittadini di usufruire di queste strutture, e dall’altro di consentire forme di collaborazione utili ad autofinanziarne l’efficienza e il miglioramento”.

Articoli correlati:

Il SSSD on Tofalo in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Uff Comunicazione SSSD on Tofalo