Medicina legale: a Messina la 4^ Giornata di aggiornamento con l’obiettivo di eventi futuri nella formazione ECM

Si è svolto oggi, 25 ottobre, nei locali del Dipartimento Militare di Medicina Legale (DMML) di Messina, l’ormai tradizionale appuntamento formativo sulla medicina legale che, quest’anno giunto alla sua 4^ edizione, ha trattato i temi inerenti il ruolo delle Commissioni Mediche di Verifica nelle idoneità al pubblico impiego, i nuovi protocolli sulla idoneità al Servizio Militare Incondizionato nell’Esercito, la valutazione medico-legale delle cardiopatie nell’invalidità civile e il contenzioso medico legale, sempre sulla invalidità civile.

Ne ha dato notizia oggi stesso il Comando Logistico (COMLOG) dell’Esercito.

A moderare i lavori erano presenti il Capo Reparto Sanità del Comando Logistico dell’Esercito, Brigadier Generale Massimo Barozzi, e il Direttore dell’Ente ospitante, Colonnello Francesco Rizzo.

Tra i relatori, nomi di spicco della Medicina Legale, militare e civile, tra cui i Direttori dei nosocomi militari di Roma e Padova, il Col Maurizio Lupardini e il Col Sergio Gafofalo, nonché il Col Gianfranco Cosentino, neopresidente della CMO di Messina e membro della Commissione Medica di Verifica di Catanzaro.

Tra i professionisti civili il dott Corrado De Luca e il dott Giulio Putortì, Dirigenti Medici presso il Centro Medico Legale INPS di Messina, oltre ai Tenenti Colonnelli Santo Sorrenti, Francesco D’Arrigo, Francesco Famà e il Maggiore Francesco Rugolo, Capi Servizio e membri delle CMO al DMML di Messina.

Lo scopo dell’evento scientifico, ampiamente raggiunto, era aprire un tavolo di confronto e una discussione sulle tematiche discusse non soltanto tra le diverse componenti sanitarie delle Forze Armate, ma anche con i professionisti civili, nell’ottica di migliorare sempre più la sinergia, già esistente, tra la sanità militare e il servizio sanitario nazionale.

Numerosi i partecipanti provenienti dagli ambienti sanitari civili e militari di Sicilia e Calabria che, grazie all’elevato livello dei relatori, hanno potuto acquisire specifiche conoscenze e approfondire gli aspetti medico-legali.

Soddisfatti sia i partecipanti che gli organizzatori e, in tale sede, è stata avanzata la proposta, raccolta a più livelli e richiesta da più parti, di promuovere e organizzare una serie di successivi eventi negli anni a seguire, nell’ambito della formazione ECM (Educazione Continua Medicina) indirizzata alle predette tematiche, conclude il comunicato stampa.

Fonte e foto: COMLOG