CME Abruzzo: Giornata del Personale Civile dell’Amministrazione della Difesa

È stata celebrata oggi, 17 maggio, a L’Aquila, nel complesso caserme Pasquali-Campomizzi, la “Giornata del Personale Civile dell’Amministrazione della Difesa”, istituita già dal 1963 con il nome di “Festa degli anziani del lavoro degli stabilimenti militari”.

Ne ha dato notizia con un comunicato stampa odierno il Comando Militare dell’Esercito (CME) dell’Abruzzo.

Nell’occasione è stato tributato un riconoscimento a tutti i dipendenti civili della Difesa che hanno maturato 20, 30 o 40 anni di anzianità di “effettivo e ininterrotto servizio”.

La celebrazione ha avuto inizio con la Santa Messa officiata dal Cappellano Militare, Don Marco Manoni, nella Cappella della caserma.

Al termine della funzione religiosa, il Comandante Militare dell’Esercito per l’Abruzzo, Gen. B. Giuseppe Di Giovanni, ha dato lettura del messaggio inviato per l’occasione dal Ministro della Difesa, Dottoressa Elisabetta Trenta, e ha consegnato i riconoscimenti alla presenza di tutto il personale civile dell’Ente, delle Rappresentanze Sindacali Unitarie e delle Organizzazioni Sindacali, nonché del personale civile e militare di ciascun Ente/Reparto con sede in Abruzzo.

Il Gen. Di Giovanni, si legge dal comunicato stampa del CME Abruzzo, ha concluso sottolineando che “oggi, ancora di più, l’Esercito intende salvaguardare e valorizzare la professionalità del personale civile allo scopo di impiegarlo insieme a quello militare in maniera unitaria e sinergica per il raggiungimento degli obiettivi assegnati alla Forza Armata e che questa celebrazione dà merito al lungo percorso di impegno e di dedizione che accomuna tutti i dipendenti civili e conferma l’importanza del loro ruolo nell’ambito dell’Amministrazione della Difesa”.

Fonte e foto: CME Abruzzo