Nov 15, 2020
31 Views
0 0

La Brigata Pinerolo compie 199 anni: dalle guerre di indipendenza a Forza NEC,tra digitalizzazione e Covid19

Written by

“Dalle Guerre di Indipendenza al Progetto Forza NEC, quasi duecento anni di continua innovazione per la Brigata Meccanizzata Pinerolo: 199 anni fa – si legge da un comunicato stampa del 13 novembre della stessa Brigata – veniva costituita la Pinerolo, il 13 novembre 1821 il reggimento ‘Saluzzo’ con decreto reale fu trasformato in Brigata ‘Pinerolo’. Da allora a oggi la Brigata ha contribuito a scrivere la storia dell’Esercito e dell’Italia partecipando a tutti gli eventi bellici, dalle guerre d’indipendenza ai conflitti mondiali”.

Attualmente la Grande Unità è impiegata nell’ambito dell’Operazione Igea, attività disposta dal Ministro della Difesa, On. Lorenzo Guerini, per il contrasto della diffusione del COVID-19, e sotto la guida del Comando Operativo di Vertice Interforze, gestisce tre drive-through sul territorio pugliese, ci aggiorna il comunicato.

Uno sforzo importante al quale, oltre l’Esercito Italiano, partecipa tutto il comparto della Difesa. È inoltre costantemente impegnata nell’operazione Strade Sicure, operando al fianco delle Forze dell’ordine per incrementare il livello di sicurezza, contrastare la criminalità organizzata e prevenire i reati ambientali.

“La Pinerolo in questo particolare momento storico è chiamata, assieme a tutti militari italiani, a supportare la popolazione contro un nemico invisibile e subdolo”, scrive la Brigata. Oggi, più che mai, ogni singolo soldato è conscio di dover continuare a rimanere aderente alle necessità di sicurezza che il nostro Paese ci chiede.

Il 2020 traghetta la Pinerolo verso il suo bicentenario ma, nonostante la sua età, la Grande Unità è oggi tecnologicamente all’avanguardia.

Infatti, ha proseguito implementazione del programma di digitalizzazione di Forza Armata che la vede quale Brigata designata a sviluppare sul campo l’ambizioso e innovativo progetto Forza NEC, acronimo di Network Enabled Capabilities, che costituisce la punta di diamante dell’intero programma di modernizzazione della componente terrestre della Difesa.

“Gli Uomini e le Donne della Pinerolo – conclude il comunicato – celebrano con il loro lavoro, caratterizzato da altruismo e pragmatica operosità, questa data, spinti da quei sentimenti che sono il motore della loro professionalità e perfettamente riassunti nel motto della Grande Unità da Combattimento dell’Esercito Italiano: ‘Sempre più Avanti, Sempre più in Alto’”.

Fonte e foto: Brigata Pinerolo

Article Categories:
Forze Armate