Gen 12, 2021
86 Views
0 0

Marina: nave Procida e nave Tavolara concludono la Campagna fari 2020

Written by

Le Unità Moto Trasporto Fari (MTF) della classe Ponza, alle dipendenze del Comando della Flottiglia Unità Ausiliarie (COMFLOTAUS), hanno svolto per tutto il 2020 l’attività di manutenzione dei segnalamenti marittimi nelle acque nazionali, ha fatto sapere la Marina Militare con un comunicato stampa del 10 gennaio.

I fari e i segnalamenti, spiega la Forza Armata, ricadono sotto la responsabilità del Comando Logistico della Marina (MARICOMLOG) e l’attività di manutenzione è di prioritaria importanza per il mantenimento del necessario livello di sicurezza della navigazione per tutti i naviganti.

La Campagna fari 2020 si è svolta nel pieno rispetto delle stringenti norme di sicurezza per il contrasto al diffondersi della pandemia da COVID 19.

Le navi della Marina Militare impegnate nella Campagna fari 2020 sono state nave Procida (sul litorale costiero meridionale) e nave Tavolara (in alto Tirreno e sulla costa settentrionale della Sardegna).

Proprio nave Tavolara, si apprende, nel mese di dicembre ha portato a termine l’ultima missione dell’anno nell’Alto Tirreno (Livorno, Ventimiglia) e sulla costa settentrionale della Sardegna con il contributo dei Comandi territoriali delle Stazione Fari e Segnalamenti Marittimi di La Spezia e La Maddalena, oltre che il Nucleo Sminamento Difesa Anti mezzi Insidiosi (SDAI) di La Spezia.

La missione prevedeva il ripristino dell’efficienza di una boa situata all’ingresso del porto di Livorno, fondamentale riferimento per l’intenso traffico di merci e di passeggeri, la posa di una boa cardinale presso Capo Mortola (Ventimiglia), che era stata divelta dalle mareggiate molto intense, e la verifica delle portate nominali dei fari di Punta Scorno, Isola di Bocca e Isola di Razzoli, alcuni tra i più importanti fari presenti sulle rotte commerciali da e per la Sardegna.

Al termine della Campagna, conclude il comunicato, Nave Tavolara ha fatto rientro presso la sua base di assegnazione nel porto di La Maddalena.

Gli hashtag per parlarne sui social sono: #ProfessionistiDelMare #ilTuoFuturoèilMare #MarinaMilitare

Fonte e foto: Marina Militare

Article Categories:
Forze Armate