Lug 30, 2023
218 Views
0 0

Marina Militare e ISPRA: collaborazione per la tutela e il monitoraggio dei mari

Written by

Si è tenuta nella mattinata del 25 luglio scorso, nel Salone dei Marmi di Palazzo Marina a Roma, la firma della convenzione attuativa tra la Marina Militare e l’Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale (ISPRA).

A siglare l’intesa il capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Enrico Credendino, e il Direttore Generale di ISPRA, dottoressa Maria Siclari, si apprende da un comunicato stampa della stessa Forza Armata.

L’accordo formalizza la collaborazione tra i due istituti in progetti, ricerche e studi inerenti alla conoscenza e tutela dell’ambiente marino, anche nell’ambito del Piano Nazionale della Ricerca Militare, lo scambio di dati oceanografici relativamente alle attività di comune interesse e l’aggiornamento professionale del rispettivo personale.

L’Amm.Credendino, a margine della stipula della convenzione, ha così commentato: “Questo accordo è un esempio di come le eccellenze del Paese possano cooperare in un’ottica di planetary health. Importanti attività di monitoraggio ambientale, come quelle dell’inquinamento acustico dei mari, verranno condotte attraverso la rilevazione da parte dei sottomarini della Marina Militare”.

Nel sottolineare l’importanza di questa convenzione, il Direttore Generale di ISPRA, dottoressa Maria Siclari ha dichiarato che “La convenzione attuativa sul tema ampio e complesso del monitoraggio e valutazione del rumore sottomarino rappresenta un elemento fondamentale nell’ambito della proficua collaborazione tra ISPRA e Marina Militare, che si articola su più livelli dal PNRR all’attuazione delle direttive comunitarie, Strategia Marina in primis”.

Fonte e foto: Marina Militare

Article Categories:
Forze Armate