UNIFIL, Libano: visita del CaSME, gen Claudio Graziano. Il Force Commander gen Portolano evidenzia minaccia ISIS nel settore orientale

Il Capo di stato maggiore dell’Esercito (CaSME), generale Claudio Graziano, è giunto ieri in Libano in visita al contingente nazionale. Ad accoglierlo all’eliporto di ITALAIR, il generale Luciano Portolano, Head of Mission e Force Commander di UNIFIL. Il gen Graziano, già comandante della missione UNIFIL dal 2007 al 2010, ha ricevuto un aggiornamento della situazione

Attentato Afghanistan, il CaSME gen Claudio Graziano esprime cordoglio per la morte del capitano Giuseppe La Rosa

Il Capo di stato maggiore dell’Esercito, generale Claudio Graziano, appresa la notizia dell’attacco da parte di elementi ostili a seguito del quale un militare italiano è rimasto ucciso e altri tre sono rimasti feriti, ha espresso a nome dell’Esercito e suo personale “il più profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza” ai familiari del capitano Giuseppe

Il generale Claudio Graziano prossimo Capo di stato maggiore dell’Esercito

E’ TmNews a lanciare la notizia, oggi 14 ottobre, che sarà il generale di corpo d’armata Claudio Graziano (foto) il prossimo Capo di stato maggiore dell’Esercito (smE), succedendo al generale Giuseppe Valotto. Altre fonti indirette specificano per ora che il generale Claudio Graziano sarà proposto quale nuovo Capo di smE dal ministro della Difesa Ignazio

4 novembre 2018, Centenario della fine della Grande Guerra: oggi di fronte a “magnifici, superbi, valorosi militari delle Forze Armate”, così il gen Graziano

L’Italia ha celebrato oggi il “Giorno dell’Unità Nazionale” e la “Giornata delle Forze Armate”, ricorda con un comunicato stampa odierno lo stato maggiore della Difesa (SMD). Una ricorrenza che quest’anno assume una particolare rilevanza, sottolinea SMD, poiché coincide con il centenario della fine della Grande Guerra e con la formale chiusura del programma istituzionale di

Capo di SMD: cerimonia di cambio al vertice tra il gen Graziano e il gen Vecciarelli il 5 novembre

Il prossimo 5 novembre, alle 11.00, alla presenza delle massime Autorità civili e militari, avrà luogo la cerimonia di cambio del Capo di Stato Maggiore della Difesa (CaSMD) tra il Generale Claudio Graziano e il subentrante Generale Enzo Vecciarelli, presso l’Aeroporto militare di Ciampino, sede del 31° Stormo, in Via Appia Nuova 1651, ha fatto

Difesa: il CaSMD gen Graziano lascerà l’incarico a novembre e sarà Presidente del Comitato militare UE (CEUMC)

“Il prossimo 6 novembre il Generale Claudio Graziano assumerà l’incarico di Presidente del Comitato Militare dell’Unione europea (Chairman of the European Union Military Committee – CEUMC) lasciando quello di Capo di Stato Maggiore della Difesa italiano, che ricopre dal febbraio del 2015”, scrive lo stato maggiore della Difesa in un comunicato stampa del 5 ottobre

Difesa, il gen Graziano a Varsavia alla sua ultima riunione NATO come Capo di SMD: “Cooperazione NATO – UE necessaria per sicurezza”

“Ho molto apprezzato i risultati raggiunti dal Comitato militare della Nato in un contesto, come quello attuale, così fluido e imprevedibile per la sicurezza internazionale in generale e per la regione euro Atlantica ed euro mediterranea in particolare”. Così il Generale Claudio Graziano durante il saluto che ha fatto ai colleghi dell’Alleanza Atlantica a margine

Difesa, il Capo di SMD gen Graziano in visita a Malta: la cooperazione militare è fondamentale per la sicurezza del Mediterraneo

Cooperazione bilaterale, comune impegno nelle operazioni internazionali per il mantenimento della pace e della sicurezza, con particolare riferimento all’area mediterranea, sono alcuni tra gli argomenti della visita ufficiale a Malta che ha svolto il Capo di Stato Maggiore della Difesa (CaSMD), Generale Claudio Graziano, incontrando le massime autorità militari e politiche dell’isola, ha fatto sapere

KFOR: il Ministro della Difesa on Trenta e il CaSMD gen Graziano in visita in Kosovo

Il Ministro della Difesa, on Elisabetta Trenta, e il Capo di Stato Maggiore della Difesa (CaSMD), gen Claudio Graziano, hanno fatto visita al contingente italiano in Kosovo nella giornata del 18 settembre, ha fatto sapere il Multinational Battle Group West (MNBG-W), inquadrato nella NATO Kosovo Force (KFOR), con un comunicato stampa di ieri, 19 settembre.