Comando operativo di vertice interforze

Il Sottosegretario Tofalo augura buon lavoro al gen Portolano da oggi al comando del COI

“Buon lavoro al Generale di Corpo d’Armata Luciano Portolano da oggi ufficialmente alla guida del Comando Operativo di vertice Interforze, il braccio operativo dello Stato Maggiore della Difesa per la pianificazione, il coordinamento e la conduzione di operazioni interforze multinazionali e nazionali”, scrive il Sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo in occasione della cerimonia di avvicendamento che si è tenuta oggi, come rende noto il suo addetto stampa con un comunicato di oggi 2 settembre.

Fonte:Capitano Massimiliano Rizzo Addetto Stampa del Sottosegretario di Stato alla Difesa, On. Angelo Tofalo

Foto: @ministerodifesa

Afghanistan, RC-W ISAF: visita lampo del Capo di stato maggiore dell’Esercito, generale Graziano, accompagnato dal Comandante del COI, generale Bertolini

Visita lampo oggi 14 aprile nell’area di responsabilità italiana nell’Afghanistan occidentale, il Regional Command-West (RC-W) di ISAF, del Capo di stato maggiore dell’Esercito, generale Claudio Graziano, accompagnato dal comandante del Comando Operativo di vertice Interforze, generale Bertolini.

Il generale Graziano si è recato in prima mattinata nel sud del settore dell’RC-W, attualmente su base brigata Garibaldi al comando del generale Luigi Chiapperini, e poi, rientrato a Herat, ha rivolto un indirizzo di saluto al tutto il contingente italiano prima di tornare in Italia.

Articoli correlati:

Il Capo di stato maggiore dell’Esercito generale Claudio Graziano in Paola Casoli il Blog

Il COMCOI generale Marco Bertolini in Paola Casoli il Blog

Foto: esercito.difesa.it

Senatore Del Vecchio, PD: dalla prossima settimana si lavorerà sodo

 

“Solo dalla prossima settimana con la costituzione delle commissioni inizierà propriamente l’attività” afferma oggi dopo  il voto di fiducia del Senato al governo Berlusconi il neosenatore Mauro Del Vecchio, che dopo 43 anni passati a servire l’Esercito Italiano siede ora in Senato tra le fila del Partito Democratico.

Senatore, entrerà a far parte della commissione Difesa?
 
Questa è stata la mia richiesta e così almeno credo.

Cosa pensa del pacchetto sicurezza che in questi giorni concentra l’attenzione del governo e dell’opinione pubblica?

Sarà proprio quello il primo dei problemi da prendere in esame.

Si è parlato di una rivalutazione dei Centri di permanenza temporanea (Cpt) per gli immigrati e dell’utilizzo delle caserme dismesse come nuova ubicazione, cosa ne pensa?

Credo che sia tutto da valutare. Mi chiedo come sarà possibile far restare questi immigrati per un periodo determinato ma comunque lungo all’interno di caserme dismesse. Sarà da valutare, come dicevo.

In che relazione si pone il senatore del PD con il governo ombra?

In una relazione di collaborazione e di scambio.

Il senatore Mauro Del Vecchio ha lasciato la guida del Comando Operativo di vertice Interforze (Coi) a Roma – suo ultimo incarico nelle Forze Armate con il grado di generale di corpo d’armata – lo scorso 29 febbraio 2008 per candidarsi nel Partito Democratico.