Giu 23, 2009
51 Views
0 0

La Guardia di Finanza festeggia oggi i 235 anni dalla fondazione

Written by

guardia di finanzaE’ con un ordine del giorno speciale leggibile dal sito della Guardia di Finanza (GdF) che il comandante delle Fiamme Gialle, generale di corpo d’armata Cosimo D’Arrigo, ricorda oggi 23 giugno la festa del Corpo.

Le origini della GdF datano al 1° ottobre 1774, quando venne costituita la Legione truppe leggere per volere del re di Sardegna Vittorio Amedeo III. Risale dunque a 235 anni fa la nascita di un corpo speciale destinato alla vigilanza finanziaria sui confini e alla difesa militare delle frontiere.

Da allora leggi, decreti, unificazioni e riorganizzazioni sono intervenuti fino a dare alla GdF l’attuale configurazione di “una organizzazione complessa di uomini e donne fortemente motivati, al servizio dello Stato e dei cittadini, diuturnamente impegnati nel garantire la sicurezza economico-finanziaria del nostro Paese, esigenza avvertita da più parti”, come si legge nell’ordine del giorno dedicato alla festa.

Nel ricordare uomini e imprese, il comandante generale D’Arrigo fa un riferimento particolare agli impegni delle Fiamme Gialle:

Celebrare il 235° anniversario di Fondazione del Corpo ci rende ancor più consapevoli della nostra tradizione e della nostra identità per affrontare gli impegni che ci attendono, sia nella lotta all’evasione fiscale che nel contrasto alla criminalità economica, sia nella tutela delle regole del mercato che nelle missioni di pace e di assistenza specialistica all’estero.

La celebrazione militare in onore della GdF sta per svolgersi allo Stadio dei Marmi di Roma, dove inizierà dalle 18.30 alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del ministro dell’Economia e delle Finanze Giulio Tremonti e del comandante generale del Corpo, generale di corpo d’armata Cosimo D’Arrigo.

Fonte: Guardia di Finanza

Foto: Guardia di Finanza

Article Categories:
Sicurezza