Set 22, 2010
731 Views
0 0

Trasporti umanitari Nato per il Pakistan. Se non basta c’è la Nrf 16 con l’Nrdc-Ita di Solbiate

Written by

Il ponte aereo e marittimo fornito dalla Nato per la consegna di aiuti umanitari al Pakistan, severamente colpito dalle inondazioni, continua a far giungere a Islamabad gli aiuti dei paesi donatori.

Un impegno che vede lo Euro-Atlantic Disaster Response Coordination Centre (EADRCC) pienamente coinvolto dallo scorso 7 agosto nell’attività di sostegno umanitario, esattamente come era successo nel caso dell’uragano Katrina e del terremoto che nel 2005 aveva colpito – ancora – il Pakistan. E come lo è nella continua vigilanza alle minacce e alle emergenze del nostro pianeta.

L’emergenza Pakistan potrebbe anche vedere coinvolto il corpo d’armata di reazione rapida della Nato (il Nato Rapid Deployable Corps – Italy, Nrdc-Ita) che ha sede a Solbiate Olona nella caserma Ugo Mara. Il motivo sta nel fatto che l’Nrdc-Ita sta per prendere il comando della componente terrestre di risposta rapida alle emergenze, la Nato Response Force (Nrf), a partire da gennaio.

Questo significa per le donne e gli uomini di Nrdc-Ita un periodo di sei mesi in prontezza operativa, pronti a partire da un minimo di cinque giorni dall’avviso di dispiegamento a un massimo di trenta.

C’è effettivamente la probabilità di partire con destinazione il Pakistan? “E’ ancora impossibile prevederlo – secondo il capo ufficio stampa del corpo d’armata, il colonnello Francesco Cosimato – dato che Nrf non ha avuto un mandato in tal senso dal North Atlantic Council (Nac)“.

Chiaro che ogni situazione di emergenza a cui segue una specifica richiesta di aiuto da parte del governo del paese colpito potrebbe rappresentare un luogo di destinazione per il corpo d’armata della Mara nella Nrf16. Ma solo se il North Atlantic Council ne decide il dispiegamento.

Per ora il corpo d’armata termina il ciclo di esercitazioni previsto nell’anno di preparazione al periodo di comando terrestre nella Nrf. Poi, da gennaio a fine giugno 2011, sarà a disposizione della Nato.

Fonte: Nato, Nrdc-Ita

Foto: Zap16.com

Article Categories:
Forze Armate

Comments to Trasporti umanitari Nato per il Pakistan. Se non basta c’è la Nrf 16 con l’Nrdc-Ita di Solbiate