Apr 10, 2011
474 Views
0 0

Una maratona attesa un anno intero. E domenica 64 militari di Nrdc-Ita hanno corso la “classica” di Milano

Written by

Un anno intero di attesa e allenamento per correre i 42,195 chilometri della maratona classica.

Oggi domenica 10 aprile alla Milano City Marathon edizione 2011 si sono presentati in 64 tra italiani e stranieri appartenenti al corpo di reazione rapida della Nato (Nrdc-Ita) di Solbiate Olona.

In tutto 16 squadre per entrambe le categorie di gara, di queste 15 composte da personale del Gruppo Sportivo Podistico Nrdc-Ita/Running Team che hanno percorso il tragitto della staffetta 4 x 10.000 in favore dell’Associazione bambini cardiopatici nel mondo (nella foto sotto la premiazione della prima staffetta militare classificata), e una squadra composta da tre atleti dello stesso gruppo, appositamente selezionati e allenati, che ha coperto i 42,195 chilometri della maratona classica: si è trattato del capitano Giuseppe Fasanelli, del 1° maresciallo Antonio Fiume e del maggiore britannico Alan Sweeney.

Il tenente colonnello Vincenzo Dell’Aquila, presidente del Running Team di Nrdc-Ita, ha spiegato che  “La Milano City Marathon è attesa per l’intero anno dai nostri atleti. Questo evento, infatti, rappresenta l’obiettivo principale della preparazione fisica degli iscritti al nostro gruppo podistico. Naturalmente si tratta di militari, italiani e stranieri, che combinano con successo gli impegni lavorativi con un duro allenamento fisico”.

Profonda la soddisfazione espressa dal comandante di Nrdc-Ita, il generale di corpo d’armata Gian Marco Chiarini, che ha dichiarato: “Partecipare all’annuale Maratona di Milano è per noi un motivo di orgoglio, e condividiamo pienamente lo spirito di solidarietà che caratterizza questa splendida manifestazione”.

Fonte: PAO Nrdc-Ita

Foto: PAO Nrdc-Ita

Article Categories:
Forze Armate