Apr 2, 2013
125 Views
0 0

Cyberepigrammi. Marò, saggezza e schizofrenia

Written by

By Cybergeppetto

Per chi non lo sapesse, l’immunità diplomatica consiste nell’insieme di trattamenti particolari concessi agli agenti diplomatici stranieri accreditati presso uno Stato per l’intero periodo del loro soggiorno in quel Paese. L’istituto è disciplinato dalla Convenzione di Vienna del 1961 sulle relazioni e immunità diplomatiche, entrata in vigore nel 1965.

La schizofrenia indiana, dopo aver violato il diritto di bandiera, il solo applicabile alla vicenda dei Marò, si è prodotta in una nuova gravissima violazione del diritto internazionale anche se, a quanto ci dicono i media, un tribunale indiano (sic!) ha “revocato” la violazione in seguito al rientro dei Marò.

Ora che abbiamo delle personalità “sagge” incaricate dal colle più alto di Roma di fare proposte per un nuovo governo, sarebbe troppo chiedere che il governo italiano pretendesse il rispetto del diritto internazionale?

Articolo correlato:

All’ammiraglio naufragare è dolce in quel mare

Article Categories:
Cyber epigrammi