Nov 26, 2013
172 Views
0 0

Il C-27J Spartan di Alenia Aermacchi Finmeccanica piace al ministero della Difesa del Perù, che ne ordina due a 100 milioni di euro

Written by

Alenia Aermacchi, società di Finmeccanica, è stata selezionata dal ministero della Difesa del Perù per la fornitura di due velivoli da trasporto tattico C-27J Spartan, fa sapere il gruppo di piazza Montegrappa.

Il valore del contratto, che sarà firmato non appena completate le procedure amministrative previste dalla normativa peruviana, è di circa 100 milioni di euro e comprende, oltre ai due velivoli, un consistente pacchetto di supporto logistico.

Il C-27J, considerato l’unico vero velivolo da trasporto tattico della sua categoria disponibile sul mercato, è stato scelto dalla Fuerza Aerea del Perù grazie alla sua comprovata efficienza operativa a costi competitivi, l’estrema flessibilità d’impiego, le migliori prestazioni tra i velivoli della sua classe in tutte le condizioni operative e orografiche e per le sue caratteristiche uniche di interoperabilità con gli aerei da trasporto di dimensioni superiori già in servizio nel paese.

“La scelta peruviana – spiega la società – è la conferma che quando il requisito richiede prestazioni e capacità che solo un vero velivolo da trasporto militare possono soddisfare, il C-27J è l’unica soluzione che garantisce un eccellente rapporto tra costi e prestazioni. Il C-27J è frutto delle capacità tecnologiche dell’industria aeronautica italiana ma i suoi successi sui mercati sono anche il risultato del Sistema Paese Italia e, in questo caso in particolare, dell’importante collaborazione in campo della Difesa avviata tra i due paesi sin dal 2002 e poi riconfermata nel corso degli anni attraverso molteplici accordi”.

Il processo di selezione seguito dal ministero della Difesa del Perù, durato circa tre anni, è stato lungo e articolato e aveva il difficile compito di garantire l’acquisizione per la Fuerza Aerea del Perù di un velivolo che riuscisse a operare in totale sicurezza anche sulla Cordigliera delle Ande.

Nel corso delle valutazioni operative il C-27J ha dimostrato le sue capacità di effettuare molteplici missioni tra le quali trasporto civile, trasporto di truppe e carichi vari, evacuazione sanitaria, lancio di materiali e di paracadutisti, ricerca e soccorso (SAR), rifornimento logistico, assistenza umanitaria e supporto alle operazioni di protezione civile, operando in sicurezza su piste in altura impossibili da raggiungere dai velivoli concorrenti della sua categoria.

Lo Spartan è già stato ordinato dalle forze aeree italiana, greca, bulgara, lituana, romena, marocchina, dagli USA, dal Messico, dall’Australia e da un paese africano per un totale di 74 velivoli. Inoltre il C-27J è stato selezionato anche dalla forza aerea della Slovacchia; il contratto è in corso di negoziazione, fa sapere Finmeccanica.

Articoli correlati:

Il C-27J Spartan in Paola Casoli il Blog

Finmeccanica in Paola Casoli il Blog

Alenia Aermacchi in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Alenia Aermacchi Finmeccanica

Article Categories:
Sicurezza