Ago 13, 2014
156 Views
0 0

Divisione Friuli: una mostra ne rivela il ruolo durante la Guerra di Liberazione con il nome di Gruppo di Combattimento Friuli

Written by

Si è conclusa il 12 agosto scorso,  al Palagio di Parte Guelfa, a Firenze, la mostra sulla storia della divisione Friuli, curata dall’Associazione Nazionale Reduci della Friuli, con il contributo del Comando Divisione Friuli e il patrocinio del Comune di Firenze.

La mostra, inaugurata il 9 agosto dal comandante della divisione, generale Flaviano Godio, dal presidente dell’Associazione nazionale reduci della Friuli, Romano Rossi, e dall’assessore al bilancio del comune di Firenze, Lorenzo Perra, ha ripercorso la storia della divisione dalla sua fondazione, con particolare riferimento al ruolo avuto dopo l’8 settembre ‘43 in Corsica e, successivamente, durante la Guerra di Liberazione a fianco della truppe alleate, con la denominazione Gruppo di Combattimento Friuli.

La manifestazione è stata inserita nel programma delle celebrazioni organizzate dal Comitato per il 70° della Liberazione di Firenze, come testimonianza di un’importante parte della storia d’Italia e per onorare l’impegno non solo dei reduci presenti, ma anche dei tanti toscani e fiorentini arruolatisi nel Gruppo di Combattimento dopo la liberazione di Firenze e, soprattutto, di coloro che hanno sacrificato la loro vita per l’ideale di libertà.

Fonte e foto: Comando divisione Friuli

Article Categories:
Forze Armate