Ago 29, 2014
35 Views
0 0

UNIFIL, Libano: il 72° anniversario della carica di Jagodnij ricordato nella Terra dei Cedri dai Lancieri di Novara

Written by

Il reggimento Lancieri di Novara (5°), attualmente impegnato nella missione UNIFIL come unità di manovra del contingente italiano, su base brigata Ariete, ha ricordato con una cerimonia il 27 agosto scorso, nel Libano del sud, il 72° anniversario della carica di Jagodnij, località sul fronte russo dove nell’agosto del 1942 i Lancieri si distinsero per valore e spirito di sacrificio nel contrastare le forze nemiche.

Per il valore espresso in quella battaglia, allo Stendardo, il più decorato dell’Arma di Cavalleria, vennero conferite una medaglia d’oro e una d’argento al Valor Militare.

Nel corso della cerimonia, dopo la deposizione di una corona al monumento ai caduti, il comandante, colonnello Elio Babbo, ha richiamato i valori fondanti della Cavalleria, esprimendo il proprio apprezzamento al personale dell’unità per l’impegno e la professionalità finora dimostrati nella difficile esperienza libanese, esortando a mantenere elevato il rendimento operativo.

Il reggimento Lancieri di Novara si trova attualmente per la quarta volta in Libano, ove opera in ottemperanza al mandato della risoluzione 1701 delle Nazioni Unite.

Articoli correlati:

Il reggimento Lancieri di Novara (5°) in Paola Casoli il Blog

La brigata Ariete in Paola Casoli il Blog

UNIFIL in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Sector West UNIFIL

Article Categories:
Forze Armate