Scuola di Applicazione: “rispetto per le tradizioni e sguardo al futuro”, così il COMFORDOT gen Serino

Il gen Pietro Serino, responsabile della Formazione, Specializzazione e Dottrina (COMFORDOT) dell’Esercito si è recato alla Scuola di Applicazione per approfondire la conoscenza dei Comandi dipendenti, ha fatto sapere il Comando per la formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito con un comunicato stampa del 30 marzo scorso.

Accolto a Palazzo Arsenale, a Torino, dal Comandante dell’Istituto gen Claudio Berto, il gen Serino ha salutato la Bandiera della Scuola decorata di medaglia d’argento al valore militare prima di assistere a un briefing dedicato alla missione del Comando.

Nel corso della visita il Comandante per la Formazione dell’Esercito ha salutato il personale militare e civile appartenente al quadro permanente della Scuola e i frequentatori dei diversi corsi in atto.

Rivolgendosi ai capitani del 142° corso di Stato Maggiore e agli ufficiali subalterni del 194° Coraggio, 195° Impeto e 196° Certezza, il gen Serino ha sottolineato l’importanza di mettere a frutto gli insegnamenti ricevuti e le esperienze maturate in ambito scolastico per affrontare con serenità e competenza i futuri incarichi in seno alla Forza Armata.

Prima di lasciare il capoluogo subalpino e dopo aver visitato le diverse infrastrutture gestite dal Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione, “il gen Serino ha espresso il proprio plauso nei confronti delle attività didattiche dell’Istituto – spiega il comunicato – soffermandosi sui principali fattori di successo: rispetto per le tradizioni e sguardo rivolto verso un futuro nel quale internazionalizzazione degli studi e osmosi culturale con il mondo accademico, scientifico e imprenditoriale rappresentano saldi punti di riferimento”.

Articoli correlati:

La Scuola di Applicazione in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito