Esercito, 156° anniversario: alla Divisione Friuli presenti gli studenti fiorentini e le Promesse viola della Fiorentina

Con l’alzabandiera solenne si è celebrato il 4 maggio, presso la caserma Alessandro Predieri di Rovezzano, nel comune di Firenze, sede del Comando Divisione Friuli, il 156° Anniversario della costituzione dell’Esercito Italiano, ha fatto sapere lo stesso Comando con un comunicato stampa.

L’evento ha visto la partecipazione di numerose autorità civili e militari della città e di una rappresentanza di studenti fiorentini di alcuni istituti secondari, che hanno così avuto modo di confrontarsi – alcuni di loro per la prima volta – con la realtà storica e culturale dell’ambiente militare e, in particolare, dell’Esercito Italiano, spiega il comunicato.

La conferenza sul tema “Esercito ieri, Esercito oggi”, che ha preceduto la cerimonia di commemorazione e che è stata dedicata dall’Istituto Geografico Militare ai giovani presenti, ha suscitato grande interesse e partecipazione nella platea, tra cui anche una rappresentativa di “promesse viola” dell’ACF Fiorentina.

Dopo l’Alzabandiera e gli onori ai caduti, il gen Gianfranco Rossi, Comandante del presidio militare di Firenze e dell’Istituto Geografico Militare, ha ringraziato per l’ospitalità il gen Carlo Lamanna, Comandante della Friuli, sottolineando l’importanza di questa unità dell’Esercito che ha alle dipendenze ben quattro brigate operative.

L’alto ufficiale si è soffermato, poi, sul significato della ricorrenza evidenziando la tradizione storica della Forza Armata, nonché il suo attuale impegno in Italia e all’estero.

Concludendo, il gen Rossi si è rivolto ai giovani presenti esortandoli a essere orgogliosi dei militari italiani che sono patrimonio prezioso del Paese.

La cerimonia si è poi conclusa con la consegna di alcune onorificenze per meriti di servizio e di comando ad alcuni ufficiali da parte del generale Lamanna e del generale Rossi, il quale ha poi invitato gli studenti intervenuti a una breve visita all’infrastruttura e ad alcuni mezzi e materiali in dotazione, suggellando in questo modo il successo di una giornata che ha coniugato i valori della storia e delle tradizioni con il sempre più spiccato orientamento dell’Esercito Italiano, quale fondante risorsa del Paese, al futuro e alle nuove generazioni, conclude il comunicato stampa del Comando Divisione Friuli.

Articoli correlati:

Il 156° anniversario dell’Esercito in Paola Casoli il Blog

La Divisione Friuli in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Comando Divisione Friuli