Esercito: al CME Puglia un tavolo tecnico per favorire lo sport come elemento di inclusione sociale

 

Si è tenuto lo scorso 16 maggio a Bari, presso la Caserma Domenico Picca, sede del Comando Militare Esercito (CME) Puglia, il tavolo tecnico relativo al progetto “Una stoccata per la vita” organizzato dal Comando Forze Operative Sud, in sinergia con la Conferenza Episcopale Pugliese, l’Università Aldo Moro di Bari, l’Ufficio Scolastico della regione Puglia e la Federazione Italiana Scherma Puglia.

È lo stesso CME Puglia a darne notizia con un comunicato stampa.

“Scopo dell’evento è quello di dare impulso all’attuazione del protocollo d’intesa, stipulato tra il Ministero della Difesa e il Vaticano, per promuovere, attraverso la pratica sportiva, un percorso educativo che sia veicolo di convivenza civile ed elemento di integrazione e inclusione sociale”, fa sapere il CME Puglia.

Il progetto prevede lo svolgimento di corsi di scherma da parte di personale qualificato della Federazione Italiana Scherma presso alcune scuole primarie e secondarie di primo grado e a favore di associazioni sportive e ONLUS.

Particolare attenzione sarà rivolta ai bambini e ai ragazzi che si trovano in una condizione di rischio sociale, spiega il comunicato, al fine di guidarli, attraverso lo sport, verso una crescita personale orientata ai valori fondamentali del “vivere civile”.

Altro obiettivo è il coinvolgimento dei giovani diversamente abili che attraverso la pratica di una disciplina sportiva possano migliorare il senso di autosufficienza nonché le abilità cognitive e il potenziamento delle competenze espressive, comunicative, relazionali e motorie.

Sono intervenuti il gen Mauro Prezioso, Comandante Militare Esercito Puglia, il prof Antonio Felice Uricchio, Magnifico Rettore dell’Università Aldo Moro di Bari, Don Luigi Romanazzi, delegato allo sport della Conferenza Episcopale Pugliese, l’avv Matteo Starace, Presidente Regionale della Federazione Italiana Scherma – Puglia, il Direttore Generale Vicario dell’Ufficio Scolastico Regionale, dott Mario Trifiletti, e il dott Angelo Giliberto, Presidente regionale del CONI Puglia.

Il progetto “Una stoccata per la vita” potrà trovare piena attuazione entro il prossimo mese di luglio, iniziando da alcuni istituti della città di Bari, conclude il comunicato stampa.

Articoli correlati:

Il CME Puglia in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: CME Puglia