Giu 4, 2017
48 Views
0 0

CESIVA: la direttrice della Biblioteca Angelica visita il patrimonio librario del centro militare di Civitavecchia

Written by

La direttrice della storica Biblioteca Angelica, dottoressa Fiammetta Terlizzi, ha visitato per la prima volta la biblioteca custodita all’interno del Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito (CESIVA) di Civitavecchia lo scorso 30 maggio, fa sapere un comunicato stampa dello stesso CESIVA.

La dottoressa Terlizzi, giunta al Centro per scoprire de visu i tesori custoditi all’interno della biblioteca, è stata accolta dal Comandante del CESIVA, gen Maurizio Boni, che si è detto molto felice per l’incontro, finalizzato alla possibilità di un’eventuale sinergia tra i vertici delle due realtà.

“Palpabile l’entusiasmo del direttore della storica biblioteca romana – si legge nel comunicato stampa –  affascinata, in particolare, dalla bellezza dei testi seicenteschi e settecenteschi provenienti dalle biblioteche reali di Casa Savoia, dalla Description de l’Egypt del 1820 con le sue meravigliose acqueforti, prime immagini scientifiche che l’occidente ha dell’Egitto, e dalla sezione cartografica con la mappa russa della battaglia di Plevna del 1877, con le traduzioni manoscritte e i commenti degli ufficiali di Stato Maggiore italiani dell’epoca”. 

“Imponente”, sottolinea il CESIVA, il confronto tra le due biblioteche: l’Angelica, fondata nel 1604 dal vescovo agostiniano Angelo Rocca, raccoglie circa 120.000 volumi relativi al pensiero agostiniano e alla storia della Riforma e Controriforma.

Dal 1940 è sede dell’Accademia Letteraria dell’Arcadia e dal 1975 fa parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT).

Lo scrigno del CESIVA, da parte sua, custodisce oltre 100.000 volumi tra cui 8 Incunaboli del 1400, 53 volumi del 1500 e 271 del 1600, 48 manoscritti e circa 7000 settecenteschi: “un vero monumento di storia e bellezza”.

L’entusiasmo dimostrato dalla studiosa conferma il valore del patrimonio librario custodito nella Biblioteca, un patrimonio che, già da tempo, è a disposizione anche dei visitatori esterni che ne fanno richiesta, ricorda il CESIVA nel suo comunicato.

Articoli correlati:

Il CESIVA in Paola Casoli il Blog

La Biblitoeca Angelica in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: CESIVA

Article Categories:
Forze Armate