CME Puglia: alla Stramaglie l’Esercito ha portato in campo la squadra istituzionale più numerosa

“Sono stati gli atleti del Comando Militare Esercito Puglia ad aprire la Stramaglie – 7° Trofeo Salvatore Rizzo a cui hanno partecipato 62 società sportive e oltre 990 atleti, di tutte le fasce d’età”, scrive il Comando Militare dell’Esercito (CME) Puglia con un comunicato stampa di ieri, 9 giugno.

La competizione, organizzata dall’ASD Podistica Magliese, in collaborazione con la Proloco e la Fondazione Capece, si è articolata in vari tracciati, tra cui il tradizionale percorso competitivo su una distanza di 9,100 Km.

“Una gara condotta nelle strade di un assolato centro cittadino con centinaia di spettatori che hanno trasformato la gara in una vera festa dello sport”, scrive il CME Puglia a proposito dell’evento podistico che ha interessato la città pugliese di Maglie, in provincia di Lecce.

Tra i premiati l’Esercito, che con i suoi 9 atleti partecipanti ha portato in campo la più numerosa squadra istituzionale. Inoltre, all’interno del villaggio sportivo, allestito in Piazza Aldo Moro, un Infopoint dell’Esercito ha permesso ad atleti e cittadini di conoscere le varie attività svolte dalla Forza Armata e le varie possibilità professionale offerte.

Il Generale di Brigata Giorgio Rainò, Comandante Territoriale Esercito In Puglia, ha sottolineato come lo sport rappresenti uno spaccato della vita di ogni soldato e la presenza alla “Stramaglie” costituisca un’occasione per creare sinergia tra Esercito e società civile, aderenti sempre il motto “noi ci siamo sempre – e di più insieme”.

Al termine della gara il Sindaco di Maglie, Ernesto Toma, nel premiare l’Esercito ha ringraziato per la significativa presenza della Forza Armata, non solo in attività culturali o sportive come in questo caso, ma per il servizio reso al Paese in termini di sicurezza e vicinanza alle Istituzioni, conclude il comunicato del CME Puglia.

Fonte e foto: CME Puglia