Feb 9, 2020
10 Views
0 0

TAAC-W, RS: incontro del Gen.Barduani con la capo delegazione UNAMA di Herat

Written by

Il Comandante del Train Advise Assist Command West (TAAC-W), generale di brigata Enrico Barduani, ha incontrato il 5 febbraio scorso, a Camp Arena, a Herat, la capo delegazione dell’UNAMA (United Nations Assistance Mission in Afghanistan) di Herat, Arzu Hatakoy.

L’incontro, voluto dalla rappresentante UNAMA a poche settimane dal suo insediamento, aveva l’obiettivo di approfondire la conoscenza sulle principali attività condotte dalle rispettive organizzazioni nell’area occidentale del paese e valutare eventuali ambiti di collaborazione, ha fatto sapere il TAAC-W nel dare la notizia dell’evento con un comunicato stampa del 6 febbraio.

Nel corso del colloquio, le due autorità hanno anche ampiamente discusso della situazione di sicurezza nell’area di Herat e, più in particolare, del supporto, in termini di evacuazione, che il contingente militare di “Resolute Support” assicura in caso di necessità al personale delle organizzazioni internazionali che operano sul territorio.

L’UNAMA è stata istituita dall’Organizzazione delle Nazioni Unite nel 2002, su richiesta del governo afgano, per favorire il processo di pace nel paese e agevolare la cooperazione regionale: opera a sostegno delle istituzioni e della popolazione civile con specifici progetti di sviluppo e apposite campagne per la promozione dei diritti umani, ricorda il comunicato stampa.

La missione NATO Resolute Support è composta da militari di 39 nazioni e ha l’obiettivo di contribuire all’addestramento, all’assistenza e alla consulenza a favore delle Istituzioni e delle Forze di Sicurezza afgane al fine di renderle autosufficienti e in grado di garantire autonomamente la sicurezza del paese e dei propri cittadini.

“Il contributo italiano, espresso con personale e mezzi di Esercito, Aeronautica, Marina e Carabinieri, ha consentito finora alla regione ovest dell’Afghanistan di raggiungere standard di sicurezza e sviluppo fra i più elevati nel paese”, conclude il TAAC-W.

Fonte e foto: TAAC-W RS

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate