Mag 3, 2017
150 Views
0 0

MNBG-W, KFOR: i rischi da consumo di droga e abuso di alcol, i medici militari italiani informano gli studenti di Pec

Written by

Il 28 aprile scorso, fa sapere un comunicato stampa del Multinational Battle Group-West (MNBG-W) di KFOR, in Kosovo, si è concluso un ciclo di lezioni tenuto dai medici militari del contingente italiano mirante a sensibilizzare gli studenti delle scuole superiori di Pec/Peja sui gravi rischi circa il consumo di sostanze stupefacenti e l’abuso di alcool.

Il progetto è frutto della collaborazione tra il locale Assessorato all’Istruzione e il MNBG-W, si apprende, ed è stato “realizzato grazie all’impegno profuso dagli ufficiali italiani che operano nell’ambito delle operazioni civili – militari”.

Le lezioni, che si sono svolte in sei scuole della municipalità a partire dal mese di marzo, sono state tenute dal capitano Marco Romano, direttore dell’infermeria di Campo Villaggio Italia, e hanno riscosso grande interesse da parte degli studenti, fa sapere il MNBG-W.

L’Assessore all’Istruzione Besim Avdimetaj, nel discorso pronunciato in occasione della conclusione del progetto, si è detto entusiasta della collaborazione con i militari italiani di KFOR, sottolinea il comunicato stampa, e ha affermato la grande utilità delle problematiche trattate.

Il MNBG-W è un’Unità a leadership italiana attualmente su base 32° reggimento Carri, con cui operano anche militari austriaci, sloveni e moldavi.

Articoli correlati:

Il MNBG-W di KFOR in Paola Casoli il Blog

Il 32° rgt Carri in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: MNBG-W KFOR

Article Categories:
Forze Armate · Kosovo