Feb 5, 2021
61 Views
1 0

Il Comandante delle Forze Operative Sud, Gen Tota, visita i Reparti pugliesi e i nuovi Lince NEC

Written by

Il Comandante delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, ha visitato i Reparti dell’Esercito di stanza in Puglia, si è appreso ieri 4 febbraio dallo Stato Maggiore dell’Esercito (SME).

Nell’ambito delle visite ai Comandi ed enti dipendenti, il Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, Comandante delle Forze Operative Sud, accompagnato dal Comandante della Brigata Pinerolo, Generale di Brigata Giovanni Gagliano, e dal Comandante del 15° Reparto Infrastrutture di Bari, Colonnello Antonio Micunco, si è recato presso alcuni dei Reparti di stanza in Puglia, si apprende in dettaglio. Nel corso delle visite, il Gen Tota ha incontrato anche il Sindaco di Altamura e il Prefetto della provincia BAT (Bari-Andria-Trani).

L’alto Ufficiale ha visitato il 7° Reggimento Bersaglieri, dove è stato accolto nella Caserma Trizio di Altamura dal Comandante del Reggimento, Colonnello Giovanni Ventura. Nell’occasione il Gen Tota ha partecipato all’inaugurazione di due palazzine destinate a uso alloggiativo, ristrutturate secondo i moderni canoni edilizi, intitolate a due sottufficiali del Reggimento scomparsi prematuramente per cause naturali. Ogni edificio, fa sapere SME, consta di 40 posti letto, suddivisi in 10 stanze da 4 letti ciascuna.

A margine della visita, il Generale Tota ha incontrato la Dottoressa Rosa Melodia, Sindaco della città di Altamura. Presso il Comune della località pugliese ha inaugurato il banner commemorativo per i 150 anni della costituzione del 7° Reggimento Bersaglieri, che rimarrà esposto sulla facciata del palazzo municipale per tutto l’anno in corso.

La giornata è proseguita con la visita presso la Caserma M.O. Nacci di Lecce, sede del Reggimento Cavalleggieri Di Lodi (15°), dove il Generale Tota è stato accolto dal Colonnello Francesco Serafini, Comandante del Reggimento.

A seguire, ha fatto tappa alla Caserma Stella di Barletta dove il Colonnello Sandro Iervolino, Comandante dell’82° Reggimento Fanteria Torino, ha mostrato i primi VTLM 2 NEC (Network Enabled Capabilities) con torretta remotizzata HITROLE light.

Questi primi 16 nuovi Lince fanno parte di una fornitura di 34 VTLM 2 NEC destinati a tutti i Reggimenti della Brigata Pinerolo.

Il rinnovamento di queste piattaforme da combattimento offrirà al personale militare, impiegato in Patria e in operazioni all’estero, maggiori standard di sicurezza, protezione ed efficienza. I nuovi VTLM saranno equipaggiati con apparati di ultima generazione che miglioreranno le comunicazioni radio e satellitari e l’integrazione interforze.

A margine della visita all’82°, il Gen Tota ha incontrato il Prefetto della provincia BAT, Dott Maurizio Valiante, al quale ha espresso la vicinanza dell’Esercito al territorio e ha confermato la piena collaborazione tra le istituzioni, nonché l’impegno e la disponibilità a collaborare sinergicamente per offrire una risposta alle esigenze della collettività, anche ai fini del rafforzamento della sicurezza.

Durante le sue visite, il Gen Tota ha avuto modo, mediante degli office call con il Comandante della Brigata e tutti i Comandanti di reggimento, di fare un punto di situazione sulle attuali e future attività operative – addestrative dei reparti della Pinerolo.

Ha incontrato anche il personale dei diversi reparti dell’Unità, esprimendo loro piena soddisfazione per la professionalità e la competenza dimostrata nella condotta delle recenti attività, esortando tutti a proseguire sulla scia dell’entusiasmo, della collaborazione e dei risultati conseguiti.

Tutte le attività e gli incontri con il personale militare, conclude SME; sono avvenute nel pieno rispetto delle norme volte al contenimento e contrasto alla diffusione del CoVid-19.

Fonte e foto: SME

Article Categories:
Forze Armate