Dic 24, 2005
140 Views
0 0

Antivigilia di Natale in Kosovo per l’ammiraglio Di Paola

Written by

pubblicato da Embedded il 24 dicembre 2005

visoki_decani_1Il Capo di stato maggiore della Difesa, ammiraglio Giampaolo Di Paola, è atterrato ieri 23 dicembre all’aeroporto di Djakovica, sede del 1° Roa (reparto operativo autonomo) dell’Aeronautica militare italiana in Kosovo.

Un briefing a Villaggio Italia di Belo Polje, la grande base italiana vicino a Pec, e nel pomeriggio una visita al monastero di Visoki Decani che è difeso dai soldati italiani. Tra i compiti delineati nell’ambito della missione Kfor vi è infatti anche la “vigilanza ai luoghi di culto e alle aree sedi di minoranze etniche”.

I monaci del monastero di Visoki Decani hanno denunciato in passato di essere stati oggetto di lanci di sassi al loro passaggio nelle vie di Decani. “Ma in questo periodo la neve è alta – mi ha riferito scherzando uno di loro giovedì 22 dicembre – così i sassi non si trovano!”.

tabla_posleIl monastero di Visoki Decani è segnalato da cartelli stradali dallo scorso 9 dicembre. Come sono stati posizionati, però, i cartelli sono stati scarabocchiati con vernice. (foto: materiale proprio).

Article Categories:
2005 · Forze Armate · Kosovo · past papers · Serbia