Set 6, 2013
52 Views
0 0

Istituti militari dell’Esercito, inizia l’anno scolastico. Maresciallo il ruolo più ambito: oltre 13mila domande per 65 posti

Written by

Sono complessivamente 325 (di cui 53 donne) i giovani che inizieranno l’anno scolastico 2013/2014 indossando per la prima volta l’uniforme dell’Esercito nei quattro istituti militari di formazione della Forza Armata.

Il dato fornito dallo stato maggiore dell’Esercito specifica inoltre che 65 giovani (di cui 2 donne), a fronte di 13.374 concorrenti al 16° concorso pubblico per allievi marescialli, sono stati ammessi alla frequenza della Scuola Sottufficiali dell’Esercito di Viterbo. Al termine del triennio di formazione conseguiranno il grado di Maresciallo e la laurea di primo livello in Scienze organizzative e gestionali presso l’università della Tuscia di Viterbo, e in Infermieristica presso l’università di Tor Vergata di Roma.

Molto richieste anche la Nunziatella di Napoli e la Teuliè di Milano, dove 125 ragazzi e 35 ragazze, di età compresa tra 15 e 17 anni, frequenteranno il liceo per conseguire la maturità classica o scientifica. I due Istituti Militari dell’Esercito rappresentano dei veri e propri college all’avanguardia nell’educazione in cui, secondo la tradizione, alla preparazione scolastica di base si affianca un intenso addestramento militare e sportivo.

Per quanto riguarda l’Accademia Militare di Modena, che dal 1678 forma gli Ufficiali dell’Esercito, 108 giovani (di cui 16 donne) degli iniziali 6.470 partecipanti al concorso pubblico affrontano il tirocinio per l’ammissione al primo anno del 195° corso Ufficiali dell’Esercito. Gli Allievi, al termine del biennio, con il grado di Sottotenente, proseguiranno gli studi a Modena o alla Scuola di Applicazione dell’Esercito di Torino, dove conseguiranno la laurea magistrale nei diversi indirizzi di studio, tra cui scienze strategiche, ingegneria e medicina.

Fonte: stato maggiore dell’Esercito

Foto: stato maggiore dell’Esercito

Article Categories:
Forze Armate