Giu 23, 2017
188 Views
0 0

Esercito: 33° anniversario per i Lagunari, la cerimonia in Piazza San Marco a Venezia

Written by

Si è svolta oggi, 23 giugno, in Piazza San Marco a Venezia, la cerimonia per il 33° anniversario della costituzione della specialità Lagunari, ha fatto sapere un comunicato stampa odierno dell’Esercito Italiano.

Erano presenti il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito (CaSME), gen Danilo Errico; il Comandante della Divisione Friuli, gen Carlo Lamanna; il Decano della Specialità Lagunari, gen Arturo Nitti, e il Comandante della brigata Pozzuolo del Friuli, gen Ugo Cillo.

Dopo la resa degli onori da parte del Comandante del Reggimento Lagunari Serenissima, col Massimiliano Stecca, il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito ha aperto il suo intervento rivolgendo un commosso pensiero ai caduti di ogni epoca e luogo e abbracciando idealmente le famiglie, presenti alla cerimonia, del capitano Riccardo Bucci e del 1° caporal maggiore Matteo Vanzan, deceduti rispettivamente in Afghanistan e in Iraq.

Ha continuato, poi, sottolineando come i Lagunari siano “una pedina operativa unica nel suo genere, flessibile, moderna e fondamentale per un Esercito sempre più impegnato in Italia e all’estero, grazie alla loro capacità di agire con efficacia in qualsiasi ambiente, soprattutto in operazioni anfibie, fluviali e lacustri che richiedono preparazione fisica e professionale non comuni”.

“Qualità queste – ha poi aggiunto il CaSME – confermate dagli impieghi operativi del reggimento in Libano, Iraq e Afghanistan, cui si aggiunge il contributo per gli interventi di pubblica utilità e di concorso all’ordine pubblico che si concretizzano nell’Operazione Strade Sicure”.

Tra le autorità presenti all’evento, il Sindaco di Venezia, dott Luigi Brugnaro, il Prefetto, dott Carlo Boffi, e il presidente dell’Associazione Lagunari Truppe Anfibie, gen (ris.) Luigi Chiapperini.

Attualmente, il reggimento Lagunari Serenissima è impegnato in Iraq, nell’Operazione Prima Parthica, e in Italia, nell’Operazione Strade Sicure, con proprio personale impiegato nel presidio di siti sensibili, luoghi di culto e snodi ferroviari e metropolitani, nelle città di Roma, Venezia e Padova, in coordinamento con le Forze di Polizia.

Articoli correlati:

Il rgt Lagunari in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Esercito Italiano

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate · Iraq