Mar 24, 2014
133 Views
0 0

Mare Nostrum: visita del Capo di stato maggiore della Difesa, amm Binelli Mantelli, “orgoglioso per questa importante operazione lanciata dal governo italiano”

Written by

“Sono orgoglioso per quanto state facendo in questa delicata e importante operazione a salvaguardia della vita umana perché operate con grande senso di umanità e spirito di servizio”.

Sono queste le parole che  il Capo di stato maggiore della Difesa (CaSMD), ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, ha rivolto, il 21 marzo scorso, all’equipaggio sul ponte di volo di nave San Giorgio in navigazione a sud di Lampedusa.

Il CaSMD ha voluto raggiungere le unità del dispositivo navale, che dallo scorso ottobre opera nel canale di Sicilia per contrastare il traffico di esseri  umani, per portare il suo  personale apprezzamento e quello di tutto il governo per i  risultati degli scorsi giorni, che hanno  visto le  unità della Marina Militare trarre in salvo oltre 4mila migranti.

“La decisione  coraggiosa del Governo di lanciare questa operazione – ha aggiunto l’ammiraglio Binelli Mantelli – ha posto all’attenzione  della comunità internazionale e dell’Europa questa grande emergenza umanitaria, ma ciò è stato possibile solo grazie alla vostra disciplina e alla vostra capacità di saper operare sempre nell’interesse del Paese”.

“Un impegno e tanti sacrifici – ha concluso l’ammiraglio Binelli Mantelli – che il ministro della Difesa ha ben presente e su cui è fortemente interessata, come già delineato in parlamento nelle sue linee programmatiche, per  promuovere ogni azione tesa a mitigare la difficile situazione finanziaria ed economica che grava sul personale della Difesa”.

Nave San Giorgio è una delle cinque navi  del dispositivo aeronavale che  continuamente pattugliano oltre 43.000 chilometri quadrati nel canale di Sicilia per fronteggiare il fenomeno dell’immigrazione dalle sponde sud del Mediterraneo che viene alimentato da organizzazioni criminali. Un fenomeno che vede anche l’interesse di organizzazioni terroristiche che  pongono una seria minaccia alla sicurezza nazionale europea.

Articoli correlati:

L’operazione Mare Nostrum in Paola Casoli il Blog

Fonte: stato maggiore Difesa

Article Categories:
Forze Armate