Mar 12, 2014
325 Views
0 0

Marina Militare, 30° Gruppo Navale: visite oculistiche e occhiali in dono ai ghanesi nei cinque giorni di sosta a Tema nell’ambito della campagna Il sistema paese in movimento

Written by

Si è conclusa lunedì 10 marzo la sosta nel porto di Tema, in Ghana, per il 30° Gruppo Navale della Marina Militare che, rappresentato dalla portaerei Cavour e dalla rifornitrice di squadra Etna, vi aveva fatto ingresso lo scorso 5 marzo nell’ambito della campagna navale Il Sistema Paese in Movimento.

La sosta è stata caratterizzata dai risultati ottenuti dalla Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus, con il contributo delle infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana e dell’intero equipaggio di Nave Etna.

In tutto sono stati 362 i bambini visitati dai 4 ottici optometristi e 1 oculista volontario della Fondazione Francesca Rava, provenienti da AIMO e Federottica, che nei cinque giorni di attività hanno donato 82 occhiali assemblati al momento.

Numeri che hanno permesso di raggiungere e superare la soglia delle 2.000 visite, obiettivo iniziale della campagna umanitaria, per un totale di 2.340 esami oculistici e optometristi e 568 occhiali donati in soli 36 giorni di attività contro la cecità evitabile in 7 differenti porti africani.

Inoltre, i volontari della Fondazione Francesca Rava hanno condotto un’attività formativa a favore di 5 specializzandi optometristi ghanesi.

Il 30° Gruppo Navale, ora in rotta verso il porto di Dakar, in Senegal, dove giungerà il prossimo 15 marzo, farà rientro in Italia, a Civitavecchia, il prossimo 8 aprile, dopo aver fatto sosta nei porti di Casablanca (Marocco) e Algeri (Algeria).

Articoli correlati:

Marina Militare, 30° Gruppo Navale: dopo il Ghana, il Senegal. Prosegue l’attività della portaerei Cavour e della rifornitrice Etna. La prima volta di una portaerei nel porto di Tema (11 marzo 2014)

Il 30° Gruppo Navale in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Marina Militare

Article Categories:
Forze Armate