Mag 11, 2015
57 Views
0 0

M-346: piloti dell’Aeronautica olandese si addestrano in Italia sull’addestratore Alenia Aermacchi

Written by

20150511_Alenia Aermacchi T-346AI piloti dell’Aeronautica olandese si addestreranno in Italia sui jet di Finmeccanica – Alenia Aermacchi in servizio con l’Aeronautica Militare secondo l’accordo che è stato siglato dai Capi di stato maggiore delle due forze aeree a Milano la scorsa settimana, fa sapere una nota stampa odierna dell’azienda, e prevede il distaccamento, presso la Scuola di Volo di Galatina dell’Aeronautica Militare, di un istruttore e due allievi piloti della Forza Aerea Olandese.

Questo primo nucleo di piloti costituisce, nelle intenzioni dei due paesi, la base di partenza di una fruttuosa cooperazione destinata a prolungarsi negli anni.

L’istruttore e i due allievi seguiranno i programmi addestrativi che costituiscono lo standard per i piloti militari italiani, uno standard già riconosciuto e apprezzato da altri paesi, che hanno inviato il proprio personale ad addestrarsi presso la Scuola di Lecce. Infatti, il nuovo programma di addestramento, recentemente rimodulato per adeguarsi al progresso delle tecnologie, e soprattutto l’arrivo dei nuovi velivoli da addestramento avanzato Finmeccanica – Alenia Aermacchi M-346 (T-346 per l’Aeronautica Militare), è visto con grande interesse da tutte le aeronautiche straniere intenzionate a dotarsi di velivoli militari di nuova generazione.

L’Alenia Aermacchi M-346 è il velivolo da addestramento più avanzato oggi disponibile sul mercato ed è l’unico al mondo concepito appositamente per addestrare i piloti destinati ai velivoli militari ad alte prestazioni di ultima generazione. L’M-346, ordinato da Italia, Singapore, Polonia e Israele, ha vinto le gare internazionali più importanti, raggiungendo ad oggi un portafoglio ordini di 59 velivoli.

Articoli correlati:

L’M-346 Alenia Aermacchi in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Alenia Aermacchi

Article Categories:
Forze Armate · Sicurezza