Giu 9, 2016
34 Views
0 0

La Marina presenta la Great Green Fleet: con la US Navy a tutto green diesel

Written by

FLOTTA-VERDELunedì 13 giugno alle 15.00, nella Biblioteca di Palazzo Marina, a Roma, si svolgerà una conferenza stampa per illustrare la prima attività di rifornimento in mare di combustibile Green diesel in programma tra la Marina Militare e la US Navy, fa sapere la stessa Marina Militare.

Nel corso della conferenza stampa verranno illustrati sia il programma Flotta Verde che i principali aspetti tecnico-operativi della Great Green Fleet, attività pianificata per il prossimo 16 giugno nelle acque del Mediterraneo Centrale tra una unità rifornitrice della Marina Militare e le unità navali statunitensi del Carrier Strike Group Eisenhower “CSG”.

Cos’è la flotta verde (fonte Marina Militare):

Il progetto “Flotta Verde” della Marina Militare Italiana nasce nel 2012, con l’obiettivo iniziale di individuare un combustibile navale alternativo a quello di origine petrolifera, per aumentare la sicurezza energetica nazionale e ridurre le emissioni inquinanti.

L’impegno della Marina per l’ambiente e il risparmio energetico è poi proseguito seguendo molteplici direttrici tecnologiche, tutte confluite nel concetto strategico di “Flotta Verde”, intimamente inserito anche nel programma di rinnovamento della flotta.

La Flotta Verde raccoglie diverse strategie:

– adozione di un combustibile sintetico di origine rinnovabile, in linea con gli obiettivi fissati dalla direttiva europea 2009/29/EC (Horizon 2020);

– sviluppo e utilizzo di tecnologie innovative di “Eco design” a bordo delle navi (illuminazione a LED, Selective Catalytic Reduction, trattamenti siliconici delle carene)

– riduzione dei consumi delle navi, utilizzando procedure operative di “Energy Saving” (propulsione elettrica, cruscotto energetico).

Nel settore dei biocombustibili, in particolare, la Marina è leader in Europa, essendo stata la prima, e l’unica al momento, ad aver avviato un programma di sperimentazione di “Green Diesel” nel settore navale, qualificando operativamente un combustibile con il 50% di componente di origine rinnovabile, in anticipo anche rispetto alla scadenza europea che prevede l’uso del 10% di frazione di origine rinnovabile entro il 2020.

La Marina è stata insignita del premio Green Global Banking Award, durante una giornata di studio dedicata al tema del buon funzionamento dell’economia verde, per lo straordinario impegno nella cura e nella custodia del Mar Mediterraneo, attraverso il progetto “Flotta Verde” e con il contributo alla Marine Strategy dell’Unione Europea.

Hashtag: #FlottaVerde  #GreatGreenFleet

Articoli correlati:

Marina Militare, Flotta Verde: siglata la cooperazione con la US Navy per produzione di biocarburanti. Produzione di green diesel al via nella biorefinery di Porto Marghera (3 aprile 2014)

La Flotta verde in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Marina Militare

Article Categories:
Forze Armate