Feb 3, 2017
66 Views
0 0

Esercito: concorso per la nomina di tenenti in servizio permanente nei ruoli normali dei Corpi Ingegneri, Sanitario e Commissariato

Written by

“È stato Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 4a Serie Speciale n. 8 del 31 gennaio 2017 – Concorso, per titoli ed esami, per la nomina di Tenenti in servizio permanente nei ruoli normali del Corpo degli Ingegneri, del Corpo Sanitario e di Commissariato dell’Esercito, ha fatto sapere ieri, 2 febbraio, con un comunicato stampa, il Comando Militare Esercito (CME) Abruzzo.

Alla domanda possono concorrere tutti i cittadini di entrambi i sessi dal 1° febbraio 2017 al 2 marzo 2017 che non abbiano superato il giorno del compimento del:

1) 40° anno di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell’Esercito, della Marina Militare o dell’Aeronautica Militare che hanno completato un anno di servizio o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento;

 2) 34° anno di età, se Ufficiali in ferma prefissata dell’Arma dei Carabinieri che hanno completato un anno di servizio o se Ufficiali inferiori delle Forze di completamento;

3) 32° anno di età, se non appartenenti alle predette categorie che siano in possesso di uno dei seguenti titoli di studio e degli ulteriori requisiti culturali specificamente indicati:

–  laurea magistrale in Ingegneria per l’ambiente e il territorio (LM 35) con

   abilitazione all’esercizio della professione;

–  laurea magistrale in Scienza e ingegneria dei materiali (LM 53);

–  laurea magistrale in Ingegneria delle telecomunicazioni (LM 27);

–  laurea magistrale in Ingegneria elettronica (LM 29);

–  laurea magistrale in Ingegneria informatica (LM 32);

–  laurea magistrale in Scienze chimiche (LM 54);

–  laurea magistrale in Medicina e chirurgia (LM 41) con abilitazione

   all’esercizio della professione;

–  laurea magistrale in Medicina veterinaria (LM 42) con abilitazione

   all’esercizio della professione;

–  laurea magistrale in Scienze dell’economia (LM 56);

–  laurea magistrale in Giurisprudenza (LMG/01).

Saranno ritenuti validi anche i titoli di laurea conseguiti secondo i precedenti ordinamenti, in virtù delle corrispondenze indicate dal Decreto Interministeriale 9 luglio 2009, specifica il CME Abruzzo.

Saranno, infine, ritenute valide le lauree conseguite all’estero, riconosciute dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ovvero le sole lauree magistrali conseguite in territorio nazionale, riconosciute per legge o per decreto ministeriale equipollenti a una di quelle prescritte per la partecipazione al concorso indetto con il presente decreto. In entrambi i casi, i concorrenti dovranno produrre e allegare alla domanda di candidatura la relativa documentazione probante.

Le domande di partecipazione ai concorsi, dovranno essere compilate necessariamente on-line sul sito www.esercito.difesa.it.

Per maggiori informazioni gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Reclutamento e Comunicazione del CME Abruzzo presso la Caserma G. Pasquali, SS.80 n. 5, L’Aquila.

Questi i recapiti per le informazioni sui concorsi: (centralino) 086225345 o 0862412552, interno 0211, e-mail: [email protected]

Articoli correlati:

Il CME Abruzzo in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: CME Abruzzo

Article Categories:
Forze Armate