Mag 28, 2017
85 Views
0 0

Accademia Militare: Mak P 100 per il 197° corso Tenacia. Il CaSME gen Errico: “consapevolezza della responsabilità del comando”

Written by

Si è svolta lo scorso 27 maggio nell’Accademia Militare di Modena, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito (CaSME) gen Danilo Errico, la tradizionale cerimonia del “Mak P 100” degli Allievi Ufficiali del 197° corso Tenacia dell’Accademia Militare di Modena, evento che segna i 100 giorni alla “stelletta” e quindi alla promozione al grado di sottotenente per i 182 allievi dell’Esercito e dell’Arma dei Carabinieri, tra i quali anche 5 frequentatori stranieri provenienti da Afghanistan, Perù e Somalia, fa saper lo stato maggiore dell’Esercito con un comunicato stampa.

Per l’occasione erano presenti il Comandante delle Scuole dell’Arma dei Carabinieri, gen Carmine Adinolfi, il Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, gen Pietro Serino, e numerose autorità locali, civili e religiose, tra cui il sindaco di Modena, dott Giancarlo Muzzarelli.

Ad aprire la cerimonia il reggimento Allievi che, dopo aver sfilato per le vie cittadine, a testimonianza del profondo legame che unisce la cittadinanza modenese all’Accademia Militare, si è schierato al Parco Novi Sad.

Nel suo intervento il generale Errico ha evidenziato che per essere “comandanti di uomini” non è sufficiente aver superato esami universitari o essere dotati di eccellenti qualità, ma è necessaria la piena e consapevole condivisione di quello che costituisce un vero e proprio stile di vita, improntato ai più nobili ideali e principi, come senso dell’onore, lealtà alle istituzioni, altruismo e coraggio, morale e fisico.

“Vi invito ad affrontare questo ulteriore periodo di studio ed esercitazioni che vi attende con la stessa motivazione e tenacia che avete già dimostrato negli ultimi due anni, senza mai perdere di vista l’obiettivo finale: la consapevolezza della responsabilità del comando”.

“Spetterà, quindi, a voi e alle vostre qualità – ha proseguito il CaSME – contribuire a guidare questo cruciale processo di rinnovamento, meritando la loro fiducia e il loro apprezzamento e, più in generale, la stima di tutti i cittadini italiani che l’Esercito ha saputo conquistare attraverso anni di duro lavoro e sacrifici sul campo in delicati quanto complessi interventi in Patria e all’estero”, ha infine concluso il generale Errico.

L’Accademia Militare, attualmente comandata dal gen Salvatore Camporeale, è erede delle tradizioni della Reale Accademia istituita il primo gennaio del 1678 ed è l’Istituto Militare di formazione più antico del mondo, precedendo l’Accademia russa di San Pietroburgo, la Royal Military Academy, la Ecole Royale Militaire e West Point, sottolinea il comunicato.

Oggi è responsabile della formazione degli ufficiali in servizio permanente dell’Esercito e dell’Arma dei Carabinieri, attraverso un percorso di studi a carattere militare e universitario finalizzato al conseguimento di una laurea in Scienze Strategiche, Giurisprudenza, Ingegneria, Medicina e Chirurgia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche o Medicina Veterinaria.

Articoli correlati:

L’Accademia Militare in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Esercito

Article Categories:
Forze Armate