CESIVA: addestramento digitale e livex ai CAT di Lecce e Brunico, coinvolti la Pinerolo e i parà del 183° Nembo

“L’intensa l’attività addestrativa dei Centri di Addestramento Tattico (CAT) di Lecce e Brunico passano attraverso la regia unica del Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito (CESIVA, ndr)”, fa sapere un comunicato stampa dello stesso Centro che dà notizia delle esercitazioni “1^ Sessione Integrazione Operativa (SIO)” e “Aquila 3/2017”.

I due importanti eventi addestrativi, iniziati il 19 giugno scorso, si protrarranno fino ai primi di luglio.

Dalle esperienze maturate durante le precedenti Sessioni di Integrazione Operativa (SIO), il poligono di Torre Veneri fa da scenario alla 1^ Campagna Tecnico Tattica e Tecnico Operativa.

Scopo dell’esercitazione, spiega il comunicato del CESIVA, quello di sviluppare attività operative utilizzando i sistemi digitalizzati di Comando e Controllo (C2) e quelli provenienti da altri programmi di sperimentazione, individuando eventuali criticità sulle architetture che definiscono le modalità di scambio dati tra le componenti di C2 interessate.

L’attività vede impiegati la brigata Pinerolo e il 31° reggimento Carri/USD, rinominati nel loro insieme “Brigata Pluriarma Digitalizzata”, e altri attori della Forza Armata, quali il CESIVA stesso per la componente ITB (Integration Test Bed), la brigata RISTA, il Comando Artiglieria (COMART) e il comparto industriale associato al Programma Forza NEC.

Nell’area addestrativa di San Giorgio di Brunico, invece, nel quadro delle attività finalizzate al miglioramento delle abilità di pianificazione, organizzazione e conduzione di esercitazioni a livello plotone, si sta svolgendo un’esercitazione livex in ambiente urbano e contesto montano, con lo scopo di conseguire i molteplici obiettivi di esercitazione e addestrativi.

L’attività vede coinvolti il 183° reggimento Paracadutisti Nembo in qualità di BLUFOR (Blue Forces, ovvero forze amiche) e il 6° reggimento Alpini, quale componente OPFOR (Opposing Forces, forze di opposizione), impegnati in operazioni Full Spectrum a livello plotone di Fanteria leggera, dove il tema predominante è la sicurezza in ambiente urbano, contesto montano con condotta di esercizi tattici di diversa natura e complessità.

Articoli correlati:

Il CESIVA in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: CESIVA