Il CESIVA prepara la Folgore per il Libano con la Pegaso 2017/3: staff paracadutisti alle prese con team building, SIACCON e geopolitica

Si è conclusa la scorsa settimana, nel Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito (CESIVA) la Command Post eXercise (CPX) – Computer Assisted eXercise (CAX) Pegaso 2017/3 che ha visto lo staff della brigata Folgore impegnato nell’attività addestrativa di preparazione al teatro libanese.

Per quasi due settimane, ha fatto sapere il CESIVA con un comunicato stampa del 25 luglio scorso, il Centro Constructive della caserma Giorgi di Civitavecchia ha ospitato lo staff della Folgore di prossimo impiego all’estero: l’addestramento dell’unità paracadutista, comandata dal gen Roberto Vannacci, ha avuto inizio con un’attività di Team Building presso la base logistica di Sant’Agostino e un corso di aggiornamento sui sistemi SIACCON 2 Adv/GESI e Functional Services, con un ulteriore inquadramento geopolitico a seguito del quale l’esercitazione  ha avuto inizio.

Nel corso dell’attività addestrativa, finalizzata alla verifica delle capacità operative dei Posti Comando (CPX – Command Post Exercise), il personale del della brigata Folgore, sulla base degli obiettivi addestrativi identificati dalla Main Essential Task List (METL), indicata dal Comandante dell’unità esercitata, è stato valutato principalmente sulle capacità di pianificazione e produzione di ordini, sul monitoraggio della situazione e l’aggiornamento delle Common Operational Pictures (COP), sulla gestione delle informazioni e delle emergenze e, infine, sulla emanazione degli ordini.

Il CESIVA costituisce il principale riferimento dell’Esercito per l’applicazione della simulazione addestrativa nell’approntamento dei posti comando, degli staff e delle unità destinate all’impiego fuori del territorio nazionale, sottolinea il comunicato.

L’attività del Centro è focalizzata soprattutto sull’organizzazione di esercitazioni, volte ad attestare il raggiungimento delle capacità operative individuate come fondamentali per l’assolvimento della missione, utilizzando sistemi informatici tecnologicamente avanzati di simulazione e di comando e controllo, e avvalendosi della collaborazione di esperti di settore e di personale già impiegato nel teatro operativo di riferimento.

Il CESIVA, spiega il comunicato, si conferma il centro di riferimento dell’Esercito per la simulazione addestrativa e l’approntamento dei posti Comando.

Articoli correlati:

Il CESIVA in Paola Casoli il Blog

La brigata Folgore in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: CESIVA