Difesa: premio “Una vita per la Patria” al ten col Paglia

Una Vita per la Patria, questo il premio ricevuto dal MOVM ten col Gianfranco Paglia, consigliere del Ministro della Difesa Roberta Pinotti, dall’Associazione Nazionale Mutilati Invalidi di Guerra e dall’Associazione ‘Libertà Parmigiana’; la cerimonia è avvenuta nello storico Palazzo Ducale dell’Arma dei Carabinieri a Parma, ha fatto sapere l’addetto stampa dell’Ufficiale con una comunicazione di ieri, 13 novembre.

Dopo un breve filmato che ha sintetizzato il percorso umano e militare del premiato, il ten col Paglia è intervenuto sottolineando che vanno ricordati sempre coloro che, adempiendo al proprio dovere, hanno sacrificato la propria vita: “A loro va costantemente il nostro pensiero e le loro gesta vanno comunicate alle nuove generazioni affinché non se ne perda la memoria.”

Rivolgendosi poi agli studenti presenti, il ten col Paglia li ha esortati a combattere sempre con tenacia anche quando tutto può sembrare difficile.

“Nella vita – ha spiegato – qualche guerra si può anche perdere, ma la testa rimarrà alta e l’orgoglio di aver tenuto fede ai propri valori prevarrà sulla ipotetica sconfitta e vi farà sentire migliori”.

“Il premio – ha poi concluso il ten col Paglia – non è mio, ma di tutti coloro che quotidianamente lottano perché credono in ciò che fanno, dimostrando che con la forza di volontà si possono superare quei limiti che sembrano imprevaricabili. Non importa se si vince o perde, l’importante è averlo fatto con convinzione.”

Il comunicato stampa conclude rendendo noto che “Subito dopo la premiazione il ten col Paglia si è recato al Monumento in omaggio ai Caduti di El Alamein [a Parma, ndr] vandalizzato lo scorso 4 novembre”.

Articoli correlati:

Il ten col Paglia in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Livia Iervolino Addetto stampa ten col Gianfranco Paglia