Brigata Ariete: addestramento in Polonia focalizzato sulla Security Force Assistance

“Si è svolta dal 16 al 25 luglio, presso il NATO Joint Force Training Centre (JFTC )di Bydgoszcz in Polonia, centro d’eccellenza dell’Alleanza specializzato nella formazione del personale da impiegare in operazioni di train, advice and assistance nei teatri operativi, un’importante e intensa fase addestrativa cui hanno preso parte i key element del Comando della 132^ Brigata Corazzata Ariete, nel quadro delle attività di approntamento organizzate in vista degli impegni futuri che la grande unità dell’ Esercito italiano dovrà affrontare in ambito internazionale”, ha fatto sapere con un comunicato stampa di oggi, 31 luglio, la stessa Brigata.

L’ evento, cui hanno partecipato, oltre al personale della brigata Ariete, uomini e donne provenienti da trentacinque diversi paesi, alleati e partner, per un totale di oltre cinquecento militari, era finalizzato all’acquisizione, all’approfondimento e all’implementazione dei concetti legati alla Security Force Assistance (SFA), approccio dottrinale di recente sviluppo, i cui principi sono alla base delle moderne operazioni di assistenza militare.

Tali attività di supporto, consistenti prevalentemente nelle funzioni training, advisoring and assisting, sono condotte in favore delle forze di sicurezza dei paesi in cui sono in corso operazioni di stabilizzazione a seguito di crisi e dove è in atto la riorganizzazione delle locali forze armate e di polizia, spiega il comunicato.

In particolare, per la Ariete, si apprende, le attività in Polonia si sono sviluppate attraverso la frequenza di lezioni teoriche e pratiche, cicli di approfondimento specialistici, insegnamenti culturali e linguistici, nonché aggiornamenti tematici di situazione dai principali teatri operativi esteri di possibile impiego, che hanno portato il personale della brigata a familiarizzare con le tecniche e le procedure utilizzate dagli advisor per la formazione e l’addestramento.

Nel salutare il personale partecipante e ringraziare i diversi Comandi che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione dell’evento, il Comandante del NATO JFTC, generale di divisione Adam Joks, ha rimarcato la centralità dell’addestramento condotto a Bydgoszcz, sia in termini di preparazione alla missione che di team building e amalgama dei contingenti di prevista immissione nei teatri operativi.

“Per la Brigata Ariete, che nel 2018 ha ricoperto il ruolo di Land Brigade nell’ambito della NATO VJTF (Very High Readiness Joint Task Force) e recentemente, a maggio 2019, ha partecipato, con assetti pesanti nel 32° Reggimento Carri e del 132° Reggimento Artiglieria, all’esercitazione internazionale “Dragon’19”, condotta sempre in Polonia, – spiega il comunicato – le attività svolte presso il JFTC di Bydgoszcz integrano a completano un percorso addestrativo che consente al personale della grande unità corazzata di mantenere elevati livelli di efficienza e conservare i previsti standard di prontezza operativa stabiliti dalla NATO”.

Fonte e foto: 132^ Brigata corazzata Ariete