Feb 12, 2015
96 Views
1 0

Libano: l’Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri all’Esercito Libanese

Written by

20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (10)Il Governo della Repubblica Italiana, per tramite del contingente italiano in Libano, su base brigata Pinerolo, e dell’addetto alla Difesa dell’Ambasciata d’Italia in Libano, generale Pierluigi Monteduro, ha donato all’Esercito Libanese un importante quantitativo di ricambi per autocarri ed elicotteri di un valore di circa 773mila euro.

La donazione, avvenuta nel comando della brigata logistica delle Forze Armate Libanesi (LAF), si colloca nell’ambito di un accordo di cooperazione nel settore della Difesa tra il Governo della Repubblica Italiana e il Governo della Repubblica Libanese.

20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (2)La cerimonia di consegna ha avuto luogo alla presenza dell’ambasciatore italiano in Libano, sua eccellenza Giuseppe Morabito, dell’addetto alla Difesa dell’Ambasciata Italiana in Libano, generale Monteduro, e del comandante del Sector West di UNIFIL e del contingente italiano in Libano, generale Stefano Del Col.

Le LAF erano rappresentate dal sottocapo di stato maggiore per la logistica, generale Manuel Kirejian, che ha ringraziato il Governo Italiano e il contingente italiano per l’impegno profuso in favore del Libano, ricordando gli aiuti erogati dall’Italia a favore del Libano e in particolare del Sud del Libano.

20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (3)L’ambasciatore Morabito ha sottolineato nel suo discorso che “l’Italia sostiene il Libano attraverso la sua partecipazione a UNIFIL (United Nations Interim Force In Lebanon) e gli aiuti diretti alle Forze Armate Libanesi. Le LAF fanno un eccellente lavoro per preservare la stabilità del Libano e questo è anche nell’interesse dell’Italia.”

Il contingente italiano in Libano ha la responsabilità del Settore Ovest/Sector West di UNIFIL con la partecipazione di 11 paesi per un totale di 3.500 soldati, di cui 1.000 italiani, al comando del generale Del Col. Tra compiti assegnati dalla risoluzione 1701 del 2006 delle Nazioni Unite, il monitoraggio della cessazione delle 20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (4)ostilità, il supporto alle LAF unitamente all’assistenza alla popolazione locale per lo sviluppo dell’economia.

Articoli correlati:

Il Sector West di UNIFIL in Paola Casoli il Blog

UNIFIL in Paola Casoli il Blog

La brigata Pinerolo in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: SW UNIFIL; Ambasciata d’Italia in Libano

20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (6)

20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (7)

20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (8)

20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (9)

20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (11)

20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (12)

20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (13)

20150211_Italia dona ricambi per elicotteri e autocarri alle LAF_brigata Pinerolo_SW UNIFIL (14)

Article Categories:
Forze Armate · Libano