COMFOTER SPT: un accordo con il carcere permetterà ai detenuti di svolgere lavoro volontario e gratuito

Venerdì 15 novembre prossimo, alle 12.00, nella sede di Palazzo Carli in via Roma 31 a Verona, si procederà alla stipula della convenzione tra il Comando delle Forze Operative Terrestri (COMFOTER) di Supporto e la Casa circondariale di Verona – Montorio, ha fatto sapere lo stesso Comando con un comunicato stampa dell’11 novembre.

“Attraverso tale accordo, unico nel suo genere – si legge dal comunicato stampa – si metteranno a disposizione dei detenuti della Casa Circondariale di Verona opportunità lavorative per lo svolgimento di lavori a titolo volontario e gratuito, nonché altre prestazioni di lavoro di pubblica utilità, pertinenti la specifica professionalità dei singoli individui”.

La convenzione consentirà di avviare un percorso di stretta collaborazione tra le istituzioni e i rappresentanti degli organismi statali, definendo nuovi ambiti per ampliare e consolidare le possibilità formative e di crescita professionale dei soggetti in espiazione di pena, con l’obiettivo di favorirne il reinserimento socio-lavorativo, conclude il COMFOTER.

Fonte: COMFOTER SPT

Foto d’archivio