Mag 31, 2011
140 Views
0 0

Ex Bold Monarch 11, la prima volta del sottomarino russo con la Nato

Written by

E’ inziata ieri 30 maggio, e durerà fino al prossimo 10 giugno, l’esercitazione Bold Monarch 11 di fronte alla costa spagnola di Cartagena.

Per la prima volta questo evento esercitativo, che si svolge ogni tre anni, include tra gli esercitati anche un sottomarino russo, fa notare un articolo della Agence France-Presse via Defense News.

La partecipazione del sottomarino della Marina Militare della Federazione Russa all’esercitazione più grande al mondo per sottomarini in tema di soccorso è da collegare al miglioramento dei rapporti tra Mosca e le 28 nazioni facenti parte della Nato, appena tre anni dopo le tensioni registrate tra la Russia e la Georgia.

La Bold Monarch 11 coinvolge circa duemila persone tra personale militare e non, oltre a navi e aerei delle venti nazioni che vi prendono parte. L’esercitazione è concepita per portare ai massimi livelli la cooperazione internazionale nelle operazioni di soccorso sottomarino.

Durante l’esercitazione i sottomarini di Portogallo, Russia, Spagna e Turchia si inabisseranno nelle acque spagnole a nord-est di Cartagena.

Mezzi di soccorso sottomarini e sofisticate apparecchiature per la rimozione di detriti forniti dagli Stati Uniti, dall’Italia e dalla Svezia, insieme con i sistemi di soccorso interforze di Francia, Norvegia e Regno Unito. saranno coinvolti nel soccorso a sottomarini in avaria.

Subacquei specializzati e team medici iperbarici di Francia, Grecia, Italia, Olanda, Spagna, Svezia e Regno Unito forniranno supporto alle navi nell’affrontare complessi problemi medici.

L’Italia, il Regno Unito e gli Stati Uniti provvedono con aerei per la localizzazione dei sottomarini e il lancio di paracadutisti per le operazioni di assistenza nell’emergenza.

Il momento più impegnativo dell’esercitazione sarà il soccorso coordinato e l’evacuazione di 150 sopravvissuti, feriti inclusi, da un sottomarino in difficoltà. Un’attività che si svolgerà in 48 ore.

Le aspettative di questa esercitazione sono elevate e si concentrano sul futuro coinvolgimento di tutta la comunità globale sottomarina, incluse dunque Australia, Brasile, Cile , Cina, Corea del Sud, Giappone, India Pakistan e Perù.

Fonte: Defense News, Allied Maritime Command HQ Northwood

Foto: logo Bold Monarch 11 e foto dal sito dell’Allied Maritime Command HQ Northwood

Article Categories:
Forze Armate · Sicurezza