Feb 29, 2012
506 Views
0 0

NRDC-ITA: una “realtà multinazionale virtuosa con un indotto importante” per il vicepresidente della Regione Lombardia Andrea Gibelli

Written by

“Ne parlerò bene, sono rimasto davvero impressionato da questa realtà”.

Così il vicepresidente e assessore all’Industria della Regione Lombardia, architetto Andrea Gibelli (foto), ha dichiarato oggi, 29 febbraio, al termine della visita al corpo di reazione rapida della Nato di Solbiate Olona, il Nato Rapid Deployable Corps-Italy al comando del generale Giorgio Battisti (foto).

La visita dell’assessore regionale Gibelli alla caserma Ugo Mara rientra nell’ambito dell’Assessorato itinerante, ovvero l’originale iniziativa volta a prendere coscienza dell’operosa realtà lombarda attraverso visite condotte presso entità produttive ed enti della regione.

Un’occasione, quella di oggi, che ha consentito all’assessore di tastare con mano la bontà della struttura che insiste sulla realtà locale con un riscontro così positivo da farla giudicare senza mezzi termini una “realtà virtuosa con un indotto importante sul territorio, un esempio da esportare”.

Le relazioni del corpo di reazione rapida di Solbiate Olona con il tessuto sociale ed economico locale sono davvero molto strette. Ottimi i rapporti con le istituzioni locali, eccellenti le relazioni e le convenzioni con le organizzazioni e le aziende del territorio, che favoriscono tutto il personale impiegato e confermano l’immagine positiva del corpo d’armata nella zona.

NRDC-ITA, il corpo di reazione rapida della NATO a comando italiano con sede nella caserma Ugo Mara di Solbiate Olona, in provincia di Varese, accoglie al suo interno personale proveniente da 15 diverse nazioni.

Articoli correlati:

L’NRDC-ITA in Paola Casoli il Blog

Foto: PAO NRDC-ITA

Article Categories:
Forze Armate