Mar 15, 2012
48 Views
0 0

Afghanistan, il saluto del CsmE generale Graziano alla brigata Garibaldi in partenza per l’Afghanistan

Written by

Il Capo di stato maggiore dell’Esercito, generale Claudio Graziano, ha salutato oggi 15 marzo il personale della brigata Garibaldi in partenza per l’Afghanistan.

Al comandante della grande unità, generale Luigi Chiapperini, e agli uomini e donne della brigata Garibaldi, il generale Graziano ha assicurato che “L’Esercito, la Nazione e io, siamo e saremo sempre orgogliosamente con voi al vostro fianco”.

Nell’esortare gli oltre 2mila militari a proseguire nell’opera di stabilizzazione e ricostruzione avviata nell’ambito della missione ISAF, concentrando gli sforzi nel miglioramento delle condizioni di sicurezza dell’area a vantaggio della popolazione locale e in totale sinergia con le forze di sicurezza afgane, il Capo di stato maggiore ha fatto sapere al personale schierato che “Proprio con il vostro contingente daremo avvio alla concreta applicazione del modello della Security Force Assistance mediante la trasformazione della Task Force Centre in Transition Support Unit, segno tangibile dei progressi ottenuti nella provincia di Herat”.

E’ questa la dodicesima missione in ambito internazionale per la brigata Garibaldi, la prima in Afghanistan, dove si schiereranno il 1° e l’8° reggimento bersaglieri, il 19° reggimento cavalleggeri guide, l’8° reggimento artiglieria terrestre Pasubio, il  21° reggimento genio, l’82° reggimento di fanteria Torino e una compagnia Freccia del 9° reggimento fanteria Bari.

La brigata Garibaldi sostituirà la brigata Sassari impiegata nel settore ovest dell’Afghanistan dallo scorso ottobre 2011.

Articoli correlati:

La brigata bersaglieri Garibaldi si prepara all’Afghanistan con un corso C-IED (24 gennaio 2012)

L’RC-W ISAF in Paola Casoli il Blog

La brigata Sassari in Paola Casoli il Blog

La brigata Garibaldi in Paola Casoli il Blog

Fonte: stato maggiore dell’Esercito

Foto: stato maggiore dell’Esercito

Article Categories:
Afghanistan · Forze Armate