Mar 1, 2012
162 Views
0 0

Libano, il Capo di stato maggiore dell’Esercito, generale Graziano, incontra il comandante di UNIFIL, generale Serra, e il comandante del Sector West, generale Lamanna

Written by

Il generale Claudio Graziano, Capo di stato maggiore dell’Esercito, e’ giunto ieri 29 febbraio in Libano in visita ufficiale. Ad accoglierlo all’aeroporto internazionale di Beirut, l’Ambasciatore d’Italia in Libano, S.E. Giuseppe Morabito, che lo ha accompagnato negli incontri istituzionali programmati.

A Beirut il generale Graziano, già comandante di UNIFIL dal 2007 al 2010, ha incontrato il primo ministro libanese Najib Mikati e il  comandante delle Forze Armate Libanesi (LAF), generale Jean Kahwaji.

Trasferitosi a Naqoura, il Capo di stato maggiore dell’Esercito ha incontrato il comandante di UNIFIL (United Nations Interim Force in Lebanon), il generale italiano Paolo Serra, che ha assunto la direzione della missione UNIFIL il 28 gennaio 2012, per l’attuazione del mandato contenuto nella Risoluzione 1701/2006 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Oggi, 1° marzo, il generale Graziano è a Shama presso il contingente italiano di UNIFIL, su base brigata Pinerolo al comando del generale Carlo Lamanna, dove ha rivolto parole di profonda gratitudine e apprezzamento agli oltre mille militari del contingente italiano.

“UNIFIL, nel sud del Libano, ha giocato un ruolo cruciale nel creare le condizioni di stabilità necessarie per lo sviluppo economico”, ha dichiarato il Capo di stato maggiore dell’Esercito, sottolineando che “la partnership strategica tra UNIFIL e le forze armate regolari libanesi è la chiave di volta per il progresso e la stabilità del paese”.

Articoli correlati:

UNIFIL in Paola Casoli il Blog

Fonti: UNIFIL MPIO, stato maggiore Esercito

Foto: stato maggiore Esercito

Article Categories:
Forze Armate · Libano