Mag 14, 2012
35 Views
0 0

“Alpini, patrimonio unico per il paese”: è il messaggio del ministro Di Paola a conclusione dell’85^ Adunata nazionale a Bolzano

Written by

Il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola ha assistito ieri 13 maggio alla sfilata conclusiva dell’85^ Adunata nazionale degli alpini, tenutasi quest’anno a Bolzano.

Alla manifestazione hanno presenziato numerose autorità istituzionali, politiche e militari, tra cui il senatore Franco Marini, il sindaco di Bolzano Luigi Spagnolli, il presidente della Provincia autonoma di Bolzano Luis Durnwalder,  il presidente dell’ANA Corrado Perona,  il Capo di stato maggiore della Difesa, generale Biagio Abrate,  il Capo di stato maggiore dell’Esercito generale Claudio Graziano, il comandante delle Forze Operative Terrestri generale Roberto Bernardini,  il comandante delle Truppe Alpine generale Alberto Primicerj.

Il ministro della Difesa Di Paola ha rivolto alle penne nere il seguente messaggio di saluto:

Alpini d’Italia,

in occasione della vostra 85ª Adunata Nazionale desidero porgere a Voi tutti, in servizio ed in congedo, il saluto caloroso del Governo, delle Forze Armate e mio personale.


Rivolgo un’espressione di sentita gratitudine all’Amministrazione comunale e alla Città di Bolzano – tanto cara agli Alpini e a tutti gli Italiani – per il grande impegno profuso nell’organizzare l’accoglienza della moltitudine di “penne nere” provenienti da ogni parte d’Italia, d’Europa e del mondo.


Nel 140° anniversario della loro costituzione gli Alpini hanno scelto di tornare, dopo 63 anni, nella “loro” Bolzano, oggi sede del Comando Truppe Alpine.


Ringrazio l’Associazione Nazionale Alpini, il suo Presidente, Corrado Perona, e tutti i Soci, per la fondamentale funzione di nostri ambasciatori verso il mondo esterno e per il loro lodevole ed instancabile impegno volto a diffondere i valori del mondo militare: l’amor di Patria, il senso del dovere e la generosa solidarietà verso il prossimo.


Valori che sono parte fondante della lunga storia degli Alpini, attraverso la quale si possono ripercorrere le principali tappe della storia d’Italia. Ovunque e sempre gli Alpini sono stati protagonisti di straordinarie pagine di valore: dalle cime del Col Di Lana nel primo conflitto mondiale alle lontane steppe russe nella seconda guerra mondiale, dalle innevate montagne dei Balcani fino agli aridi deserti dell’Afghanistan  nel corso delle missioni internazionali per la pace, il mantenimento della sicurezza e della stabilità internazionale.


Desidero rivolgere un pensiero commosso a tutti gli Alpini caduti, di ieri di oggi, nell’adempimento del dovere. Ad Essi va la nostra deferente riconoscenza per aver dato la vita nel segno del giuramento prestato.


Oggi gli Alpini continuano a servire la  Patria, forti di una tradizione e di un esempio ai quali nessuno è mai venuto meno e che Voi, rappresentanti dell’Associazione, meritoriamente vi incaricate di custodire e tramandare alle nuove generazioni. E lo fate concretamente, anche e soprattutto, con il quotidiano impegno dei volontari della Protezione Civile dell’A.N.A, sempre pronti ad intervenire in soccorso alle popolazioni colpite da tragici eventi e da pubbliche calamità.

Alpini d’Italia,

Voi rappresentate un patrimonio unico per il Paese, che ci consente di guardare con fiducia alle sfide future.

Un patrimonio di valori che unisce, non divide, rispettoso di tutte le diversità.


Nell’esprimervi il ringraziamento delle Istituzioni ed il mio vivissimo apprezzamento per quanto avete dato e saprete ancora dare all’Italia, formulo a tutti gli intervenuti il mio più sincero augurio per il pieno successo di questa importante manifestazione.

Articoli correlati:

Gli alpini a Bolzano festeggiano l’85^ Adunata nazionale con il CsmE generale Graziano, “alpino tra gli alpini” (13 maggio 2012)

Gli alpini in Paola Casoli il Blog

Il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola in Paola Casoli il Blog

Fonte: stato maggiore della Difesa

Foto: stato maggiore della Difesa

Article Categories:
Forze Armate