Mar 13, 2014
58 Views
0 0

Marina Militare, Mare Nostrum: 219 migranti soccorsi a sud est di Lampedusa, quasi tutti siriani

Written by

Martedì mattina, 11 marzo scorso, l’elicottero AB212 della fregata Grecale impegnata nell’Operazione Mare Nostrum, su segnalazione del comando generale delle Capitanerie di Porto, ha individuato a sud-est di Lampedusa un barcone con a bordo 219 migranti, di cui 200 uomini, 11 donne e 8 minori di varie nazionalità, in prevalenza siriani.

La fregata Grecale è subito intervenuta e, constatato il sovrannumero di persone a bordo, ha dichiarato la situazione di emergenza e tratto in salvo tutti i migranti.

Nel pomeriggio di martedì i migranti soccorsi sono stati trasbordati a bordo di Nave San Giusto per le operazioni di pre-identificazione e fotorilevamento a cura del personale della Polizia di Stato, impiegato nell’Operazione Mare Nostrum.

I migranti trasbordati mercoledì mattina sul pattugliatore Vega, sono stati sbarcati oggi ad Augusta per il successivo avvio ai centri di accoglienza designati dal ministero dell’Interno.

Dall’inizio dell’operazione sono state portate a termine 74 operazioni di soccorso, traendo in salvo 9.538 migranti di cui 612 donne e 993 minori.

Articoli correlati:

L’operazione Mare Nostrum in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Marina Militare

Article Categories:
Forze Armate