Lug 19, 2014
128 Views
0 0

Esercito Italiano: iniziata la campagna estiva contro gli incendi boschivi. Si concluderà a fine settembre

Written by

È iniziata ieri, 18 luglio, la campagna estiva contro gli incendi boschivi (AIB) che l’Esercito Italiano conduce ormai da molti anni in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile. Per la campagna, che si protrarrà fino alla fine di settembre, l’Esercito impiega due elicotteri: un CH-47, dislocato a Viterbo, e un AB-205, a Cagliari.

Le due unità di volo, attivate dal Centro Coordinamento Aereo Unificato della Protezione Civile con un preavviso minimo, garantiranno l’intervento entro un’ora.

Per la specifica funzione antincendio, il CH-47 viene dotato di un serbatoio da 5.000 litri, detto Smokey, e può raggiungere una velocità di crociera di circa 300 chilometri orari con un’autonomia di 2 ore e mezza, mentre l’AB-205 può trasportare fino a mille litri d’acqua nel contenitore Bambi bucket. Nei giorni scorsi, il 1° reggimento Antares dell’Aviazione Esercito Italiano (AVES), allertato dal Dipartimento della Protezione Civile, ha effettuato la riqualifica degli equipaggi dei due velivoli nella zona del lago di Bolsena.

L’Esercito, impegnato dal 1982 nelle campagne antincendio estive e invernali, ha svolto 3.200 missioni, totalizzando circa 5.000 ore di volo con un rilascio di circa 120.000 tonnellate d’acqua.

Articoli correlati:

La campagna estiva contro gli incendi in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Esercito Italiano

Article Categories:
Forze Armate