Ago 28, 2015
162 Views
0 0

Brigata Aosta: il com gen D’Ubaldi in visita al sacrario di Cristo Re dove riposano un migliaio di soldati italiani vittime della Prima Guerra Mondiale

Written by

visita al sacrario Cristo RE

Questa mattina, 28 agosto, il comandante della brigata Aosta, generale Mauro D’Ubaldi, si è recato presso il Sacrario Militare del Cristo Re, dove ha reso omaggio ai caduti di tutte le guerre. Ne dà notizia la stessa brigata in un comuncato stampa odierno.

Accompagnato dal Capo di stato maggiore della brigata, colonnello Francesco Maffei, dall’ingegner Cristina Luca e dal presidente dell’Associazione socioculturale “La Messina che vogliamo”, il generale D’Ubaldi ha potuto constatare la puntualità dello stato di avanzamento dei lavori di consolidamento della struttura, che dovrebbero terminare entro il prossimo mese di ottobre.

panorama sacrario Cristo reAll’interno del sacrario, situato in una cornice architettonica straordinaria che domina lo stretto di Messina, riposano le spoglie di un migliaio di soldati italiani che parteciparono al primo conflitto mondiale. Ogni anno il monumento è meta di numerose visite, tanto da parte delle famiglie dei caduti che di associazioni culturali e militari.

È considerato una tappa fissa, fa sapere il comunicato stampa della brigata Aosta, da parte del corpo d’armata di reazione rapida di Innsworth, in Gran Bretagna, nel suo annuale staff ride sui luoghi dello sbarco alleato nella Seconda Guerra Mondiale.

Articoli correlati:

La brigata Aosta in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: brigata Aosta

Article Categories:
Forze Armate