Ago 21, 2017
164 Views
0 0

Sector West, UNIFIL: International Youth Day con i giovani libanesi nella base di Naqoura

Written by

Si è celebrata nel Comando di UNIFIL a Naqoura, nel Libano del Sud, la Giornata internazionale della gioventù (International Youth Day) promossa dal comando del contingente italiano in Libano e in cooperazione con le comunità di giovani locali che insistono nel Sud del Libano.

Ne ha dato notizia con un comunicato stampa del 14 agosto il Sector West di UNIFIL, attualmente su base brigata Granatieri di Sardegna al comando del gen Francesco Olla.

Alla presenza del Deputy Head of Mission e direttore del Political and Civil Affairs (DHoM/DPCA) di UNIFIL, dottor Imran Riza, e del comandante della Joint Task Force-Lebanon, gen Olla, “decine di adolescenti di differenti paesi limitrofi hanno svolto attività artistiche e culturali volte allo sviluppo delle capacità teatrali, vocali ed espressive in genere, maturate grazie ai numerosi progetti condotti dai caschi blu a supporto della popolazione”, fa sapere il comunicato.

Il gen Olla, durante il suo intervento, ha sottolineato l’importanza del confronto con i giovani e ha espresso il compiacimento per l’iniziativa, riconoscendo l’importanza della formazione scolastica quale momento fondamentale e di investimento per il futuro.

A termine della performance della classe di taekwondo e di una scena teatrale che ricorda il problema della minaccia degli ordigni inesplosi (UXO, Unexploded ordnance) nel Sud del Libano, il comandante del contingente italiano ha dichiarato: “Propongo quattro parole che potrebbero racchiudere l’evento di oggi: tradizioni, formazione scolastica, accettazione e sogni. Mi congratulo con tutti gli allievi per l’accuratezza, l’entusiasmo e il gusto nell’apprendimento. Che tutto ciò non sia solo finalizzato a scopi didattici, bensì allo sviluppo di nuove attività espressive, creative e proprie della cultura locale; che possano accrescere il senso di accettazione per le diversità, piuttosto che tolleranza che propone un’accezione negativa”.

“Ringrazio tutti gli studenti di Al Bazuriyah per aver condiviso con UNIFIL i loro sogni attraverso i loro dipinti. Continuate a sognare”, ha infine dichiarato il Comandante.

L’International Youth Day, nato nel 1985 e promosso con la Risoluzione del Consiglio di Sicurezza n.2250 del 2015, vede, nell’anno corrente, come tema principale la capacità dei giovani quali attori critici e protagonisti nella prevenzione dei conflitti e sostegno alla pace.

I militari italiani, attualmente impiegati nell’Operazione Leonte XXII e su base brigata Granatieri di Sardegna, svolgono quotidianamente attività finalizzate al supporto della popolazione locale in base a quanto sancito dalla Risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite n.1701 del 2006, insieme al monitoraggio costante della Blue Line e l’addestramento delle Forze Armate Libanesi dislocate al sud del fiume Litani, conclude il comunicato.

Articoli correlati:

Il Sector West in Paola Casoli il Blog

La brigata Granatieri di Sardegna in Paola Casoli il Blog

Fonte e foto: Sector West UNIFIL

Article Categories:
Forze Armate · Libano